vacanze per single under 40
Vacanze per single under 40: da dove partire?
10 Agosto 2019
Quale fotocamera portare in viaggio (2)-min
Quale fotocamera portare in viaggio
15 Agosto 2019
Show all

Quartieri da evitare a Lisbona e come comportarsi nelle zone pericolose

quartieri da evitare a lisbona

Quartieri da evitare a Lisbona – Sulla costa ovest del vecchio continente si erge una città che abbiamo paragonato a San Francisco, per le sue similitudini con la metropoli americana (vedi l’articolo ” La più bella Capitale Europea? San Francisco! Scopri dov’è…“) con i suoi “cable cars”, le erte colline, l’atmosfera di benvenuto… per non menzionare l’enorme ponte sospeso! Lisbona è una delle poche città al mondo dove per lo più puoi sentirti sicuro sia di giorno che di notte… in generale. Ma ci sono anche quartieri da evitare? Purtroppo sì, come in ogni grande città meglio evitare alcuni quartieri a Lisbona, o quantomeno stare particolarmente attenti in alcune zone di Lisbona pericolose, almeno potenzialmente.

quartieri da evitare a lisbona

Quartieri da evitare a Lisbona e zone pericolose

Innanzitutto va detto che la capitale portoghese è una delle città più sicure d’Europa e che i quartieri da evitare a Lisbona sono sostanzialmente lontani dai luoghi turistici ed è quindi molto probabile che visitando la città non vi troverete in nessuno di questi.

Lisbona ha da sempre un  rpoblema serio con il borseggio e alcune zone, poi, che sono prese molto di mira. Alcuni borseggiatori sono organizzati dalla mafia rumena tanto da aver richiesto in passato la collaborazione tra la polizia portoghese e quella rumena per risolvere il problema. Si è scoperto che addirittura i ladri sono organizzate uion una rete che si sposta sistematicamente in tutta Europa con voli a basso costo per rendedere difficile l’identificazione.

I tram e la metro per Belem sono un tipico punto caldo in tal senso. Spesso i borseggiatori operano in gruppo per distrarvi, o sono delle belle ragazze, anche vestite bene o da studenti, per non destare sospetti.

Altri quartieri nei quali prestare molta attenzione, da evitare di girare da soli soprattutto in stradine isolate e di notte sono IntendenteMouraria, Cova da Moura, Bairro Alto. I crimini violenti sono davvero molto rari a Lisbona per fortuna ma in queste aree può capitare sovente di incontrare presenze “strane” come tossicodipendenti, persone ubriache o “pusher” che si offrono di vendere droga, spesso finta.

Sono potenzialmente pericolose anche le aree periferiche attorno Lisbona come i quartieri prossimi alle stazioni del treno di Sintra (città turistica, ma da visitare assolutamente) e Amadora.

quartieri di berlino da evitare

Quartieri da evitare a Lisbona: zone in cui prestare comunque attenzione

Soprattutto quando vi trovate in centro e nelle zone particolarmente turistiche (e forse a Lisbona è più difficile trovarne di NON turistiche) bisogna, come in tutte le grandi città, sempre seguire le regole del buon senso, tenere gli occhi aperti stare attenti alle piccole truffe, ai mendicanti troppo insistenti (che potrebbero essere dei finti poveri che cercano di distrarvi per farvi borseggiare da un complice) e ai borseggiatori stessi. Non so se l’avete capito (l’ho ripetuto solo una dozzina di volte fin’ora…) ma il problema più grosso, analogamente ad altre capitali europee, è appunto il rischio di borseggio. In particolare nelle zone molto affollate come i tipici, caratteristici e affascinanti mercatini (uno tra tutti la “feira da ladra” – letteralmente “fiera dei ladri“).

È importantissimo comunque non camminare da soli di notte anche nelle zone in cui ci sono molti bar e locali per evitare problemi con chi ha alzato troppo il gomito.

Troverete poi qualche parcheggiatore abusivo, che forse è meglio accontentare con una piccola mancia piuttosto che rischiare conseguenze spiacevoli. Per il resto i venditori insistenti rappresentano il massimo del pericolo. Se escludiamo il fatto di innamorarsi così tanto di questa città meravigliosa, della sua ospitalità, nel suo clima e del cibo da volerci rimanere per sempre! Ed anche questo è un pericolo da non sottovalutare!

Scherzi a parte, comunque, quando si viaggia bisogna tenere sempre presenti alcune regole generali di sicurezza.

Eccone un piccolo esempio tratto dalla nostra utilissima guida “Smart Travelling – trucchi segreti e idee per il viaggiatore moderno“:

  • Cercate di non manifestare il fatto che siete una facile preda con il tipico abbigliamento e atteggiamento da turista.
  • Adottate tutti i comportamenti di buon senso che si tengono nelle grandi città, come non mettere in mostra oggetti di valore, non lasciare nulla in vista sul cruscotto dell’auto, tenere la borsa o lo zaino davanti quando si attraversano zone affollate o a rischio di borseggio, non mostrare i soldi, tenere il portafoglio nella tasca davanti e così via.
  • Non tenete documenti e soldi nello stesso posto.
  • Rivolgetevi sempre a personale autorizzato e a tassisti ufficiali.
  • Comportatevi in maniera rispettosa ed evitate discussioni e atteggiamenti scontrosi.

E così via.

Non spaventatevi troppo Lisbona resta una città mediamente molto sicura e sopratutto interessantissima! Seguite le regole generali sarete a posto!

Mi raccomando prima di partire leggete l’articolo in cui l’abbiamo paragonata a San Francisco (” La più bella Capitale Europea? San Francisco! Scopri dov’è…“) e Dove mangiare a Lisbona.

Cercate, poi, di visitare anche il resto del Portogallo, che è davvero molto sicuro e tranquillo rispetto agli standard europei: Portogallo: Migliore destinazione europea 2019!

Potrebbero interessarvi anche gli articoli:

Vi è piaciuto l’articolo sui quartieri da evitare a Lisbona? Su cosa vorreste che scrivessi? Fatemelo sapere con un messaggio, e… “may the force of travelling, be with you! “