Migliore destinazione europea 2019
La più bella Capitale Europea? “San Francisco”! Scopri dov’è…
19 Aprile 2019
miglior sito dove acquistare voli
Scopri qual è il miglior sito dove acquistare voli
22 Aprile 2019
Show all

Risparmiare su noleggio auto fino a più del 50%!

Risparmiare su noleggio auto

L’automobile, con il giusto spirito, è uno dei modi migliori per spostarsi in alcuni Paesi esteri (soprattutto se fuori dalle metropoli). In generale all’estero costa tutto meno (noleggio, benzina, eccetera). E se si prende l’auto già all’aeroporto, si risparmiano un sacco di tempo e soldi nei trasferimenti. Noleggiare un’auto è sicuramente un modo per vivere un’esperienza locale, sentirsi davvero parte del paese, perché ci si muove come farebbe uno del luogo. Inoltre consente di avere la massima libertà negli spostamenti e nelle soste, permettendo di raggiungere i luoghi meno “touristy”.  Allo stesso modo se si viaggia per lavoro è un mezzo pratico ed utile. Siamo quindi per scontato che abbiate le capacità e le informazioni necessarie e poter guidare lontano da casa scopiamo come risparmiare su noleggio auto fino alla metà!

Risparmiare su noleggio auto

Da sapere per poter risparmiare su noleggio auto

Esistono ovviamente centinaia di broker che permettono di confrontare i vari prezzi delle auto a noleggio in Italia o all’estero, e fare tutte le considerazioni sul livello della compagnia da scegliere e tutto il resto.

Ma dovete sapere che la vera convenienza gira intorno all’assicurazione. Mi dispiace farvi addentrare un po’ negli aspetti tecnici, ma è necessario spiegare qualche breve nozione sulle polizze delle auto a noleggio (per coloro che ne hanno bisogno).

  • Massimale immagino sappiate tutti cos’è (la cifra massima che l’assicurazione è disposta a pagare). Qualora il danno arrecato dovesse superare tale importo, l’assicurato dovrà sborsare di tasca propria la differenza.
  • Franchigia è invece la somma che resta a carico dell’assicurato in caso di qualsiasi sinistro. Tenetela bene a mente perché su questa si gioca molto.
  • TPI (Third Party Insurance) è già un termine meno noto che si riferisce alla copertura contro terzi. Su questa è doverosa una precisazione: attenzione a controllare il massimale! In alcune nazioni, infatti (per esempio in Nordamerica), la legge obbliga sì le compagnie a comprenderla nel noleggio, ma con massimale molto basso. In tal caso valutate seriamente di acquistare l’assicurazione aggiuntiva (spesso non onerosa) chiamata di solito ELI (Excess Liability Insurance).
  • CDW (Collision Damage Waiver), detta anche “Kasko”, è invece l’assicurazione che copre i danni al proprio veicolo. Attenzione, perché questa spesso non copre proprio tutto (esclude per esempio cristalli e pneumatici, proprio i più soggetti a danneggiamento accidentale). Inoltre richiede il pagamento della franchigia.
  • TW (Theft Waiver) è il termine più diffuso per identificare l’assicurazione per il furto. Anche questa ha sovente una franchigia elevata.
  • DER (Damage Excess Refund) si riferisce, invece, all’abbattimento totale o parziale della franchigia. È quasi sempre venduta a parte (e a caro prezzo) dalle compagnie.
  • Roadside Assistance è la polizza, quasi sempre opzionale, che copre le spese di assistenza stradale.

Ci sono poi un’infinità di assicurazioni personali, particolari o integrative che non possiamo certo trattare in dettaglio, primo perché ci vorrebbe un trattato a parte, secondo perché mi state già odiando abbastanza per la digressione forse troppo specifica, sebbene necessaria.

Vi è sembrato tutto troppo complicato? Sappiate che proprio per questo l’argomento è il terreno ideale per nascondere trappole e ladrocini.

Per chi invece come gli avvocati sguazza nei cavilli, una buona notizia: per complicare un po’ le cose sappiate che ogni nazione ha leggi diverse in proposito e che a volte le compagnie si divertono sadicamente a modificare gli acronimi e il relativo nome delle differenti tipologie di polizze. La CDW è detta anche DW o LDW, la TW può chiamarsi TPC o TP. La DiER o proposte analoghe hanno i nomi più disparati e possono anche soltanto ridurre, invece di annullare, la franchigia. Quello più di moda è SuperCDW, molto evocativo e invitante per i poveri malcapitati che si trovano a dover versare a volte lo stesso importo dovuto per il noleggio per questo tipo di polizza.

Lo so che state pensando qualcosa del tipo: la VFNC, Toto, ecco cosa ti dedicherei… mi stai rimbambendo con tutte queste sigle!!! Io volevo solo risparmiare su noleggio auto e magari altro… “. Un po’ di pazienza, stiamo arrivando al punto: tutto sarà più chiaro.

Il vero principale motivo per risparmiare su noleggio auto si nasconde qui. In pratica le assicurazioni principali (TPI, CDW e TW) sono quasi sempre incluse (e obbligatorie per legge – attenzione comunque sempre ai massimali). Di solito vanno acquistate a parte al banco noleggio la DER  e il Roadside Assistance. Quindi vi trovate con il rischio di dover pagare la franchigia ed essere scoperti su alcuni eventi.

Risparmiare su noleggio auto

Ecco il vero trucco per risparmiare su noleggio auto, fuoristrada, furgoni eccetera

Risparmiare sul noleggio auto non significa soltanto parlo al momento della prenotazione ma soprattutto in caso di problemi e quindi sarebbe meglio avere tutte le assicurazioni possibili, per godersi la vacanza in serenità e soprattutto non doversi preoccupare di incidenti o danni all’auto (reali o millantati da qualche noleggiatore furbetto). Questo però ha un costo molto elevato e quasi mai prevedibile online, poiché le integrazioni dell’assicurazione sono spesso vendute solo al front office. E c’è dell’altro: le assicurazioni offerte dalle compagnie hanno sovente delle esclusioni (perdita di chiavi, danni al parabrezza, e così via) che rappresentano invece i danni più frequenti.

Ed eccoci finalmente: come risparmiare su noleggio auto mantenendo comunque il massimo della serenità? Ci sono molti broker che offrono la possibilità di prenotare l’auto e di aggiungere un’assicurazione che annulli la franchigia e copra anche altri eventi. Tale polizza viene fornita dall’intermediario ad un costo nettamente inferiore di quello proposto dalle compagnie di noleggio. Un esempio italiano è inoleggio.it che offre un’assicurazione Kasko AXA che rimborsa la franchigia e copre eventi che si dovrebbero assicurare a parte (come danni a ruote e vetri, errore di carburante e perdita delle chiavi). I siti internazionali che forniscono un servizio analogo sono comunque ormai più di uno.

Un altro ottimo metodo è quello di noleggiare l’auto dove si preferisce, sottoscrivendo poi una polizza specifica che sostituisca la DER, rimborsando la franchigia, e che copra anche l’assistenza stradale, i danni a vetri, pneumatici e così via. Io utilizzo rentalcover.com, che garantisce il prezzo più basso e possiede un elevatissimo rating sul citato sito trustpilot.com. E vi garantisco che nel campo dell’autonoleggio è molto difficile avere valutazioni elevate, a causa delle più disparate problematiche.

Rentalcover.com offre inoltre un utile specchietto per informarsi sulle varie regole per ogni paese e permette di gestire molte opzioni della polizza scelta (massimale, tipologia di veicolo ecc.).

Ci sono comunque molte compagnie assicurative, più o meno specifiche, che forniscono questo utile, pratico ed economico servizio. L’importante è che abbiate capito il concetto, poi scegliete liberamente…  anche perché nessuna mi ha pagato per promuoverla!

Con questi metodi potete risparmiare su noleggio auto fino al 50%, perché spesso le assicurazioni integrative costano come il noleggio stesso! Nel caso di sinistro, la compagnia tratterrà comunque la franchigia dalla cauzione (che dovrete versare al momento del noleggio), ma l’intero importo vi verrà poi restituito dalla vostra assicurazione (in pochissimi giorni se ne avete scelta una buona).

Viaggiare rivela spesso molte più sfaccettature di quante se ne immaginino, e anche questo  è parte del fascino. Se volete risparmiare e ottimizzare dovete conoscerle.  Informatevi sempre attentamente su come funzionano le assicurazioni sulle auto a noleggio nel paese dove state per recarvi, così da poter valutare meglio tutte le proposte e scegliere quella che più si addice alle vostre esigenze.

viaggio in California da solo

Ulteriore sconto che vi permetterà di risparmiare sul noleggio auto, moto eccetera

Voi che siete arrivati a leggere tutto questo articolo lunghissimo pina qui, ecco qui un un bel buono sconto riservato premio per risparmiare su noleggio auto: digitate nella barra di ricerca la pagina nascosta https://inoleggio.it/sconto-vip (oppure semplicemente aggiungete “/sconto-vip” all’indirizzo) e il sito vi praticherà un ulteriore sconto dal 5 al 40%!!!

La pagina non appare nei motori di ricerca e non è indicizzata: si tratta di una promozione speciale riservata ai clienti o promossa a volte per brevi periodi, ma valevole sempre e comunque, tutto l’anno.

Questo risparmio, variabile a seconda della destinazione e del periodo, è un tipico esempio dei vantaggi riservati a chi conosce questi meccanismi e sa come viaggiare “Smart”! Se davvero volete imparare a viaggiare in questo modo il modo migliore è quello di partecipare ad uno dei nostri workshop o almeno acquistare il nostro manuale.

Infine, ricordatevi che molto probabilmente vi servirà un navigatore GPS. Se avete applicazioni sul telefono accertatevi che non abbiano bisogno della connessione per navigare all’estero, e che le mappe siano sufficientemente precise. Spesso, ad esempio, in questo genere applicazioni mancano i numeri civici e vi assicuro che questo può essere un problema molto grande soprattutto in alcune strade lunghe decine di chilometri. In generale, comunque, eviterei l’optional del GPS, quasi sempre a pagamento. È molto oneroso, e non sapete mai con che livello di sistema avrete a che fare e la relativa interfaccia. Spesso con lo stesso prezzo del noleggio anche di soli pochi giorni, si acquista direttamente un navigatore compreso di mappe aggiornabili, che rimane vostro e con il quale avrete più dimestichezza.

E visto che avete deciso di viaggiare in macchina sono sicuro che potranno interessarli gli articoli:

Vi prometto e sono molto più brevi!

Inoltre, leggendo l’articolo “Come viaggiare gratis!“ scoprirete addirittura come noleggiare un camper di lusso gratuitamente!

Se l’articolo è piaciuto ditelo ai vostri amici… altrimenti mandatemi un messaggio. Sono sempre a vostra disposizione per migliorare il servizio che cerco di offrirvi con questo blog.

May The force of travelling be with you!