attività da fare a gaeta
Attività da fare a Gaeta: Free E-Bike Tour!
16 Agosto 2019
Cosa evitare di mangiare in Messico (1)-min
Cosa evitare di mangiare in Messico
23 Agosto 2019
Show all

Isola di Honshu

isola di honshu

ISOLA DI HONSHU – Honshu è la principale isola dell’arcipelago del Giappone, essa è posta al centro del paese e vi risiede più del 80% della popolazione giapponese. L’ isola di Honshu è dominata dal mitico monte Fuji alto 3.778 metri che è anche la montagna sacra dei giapponesi. Numerose sono le metropoli presenti in quest’area: Tokyo (la capitale del Giappone), Kobe, Osaka, Kyoto, Hiroshima, Sendai, Yokohama, Nara. L’isola di Honshu è la più visitata tra le isole giapponesi, e per scoprire meglio le numerose bellezze di quest’area ho diviso il nostro itinerario in cinque zone da visitare, utilizzando anche la suddivisione amministrativa giapponese ovvero le prefetture, che sull’isola di Honshu consistono in: Tohoku (Nord), Kanto (Est), Chubu (Ovest), Kansai (Sud-Est), Chugoku (Sud-Ovest).

isola di honshu

L’ Isola di Honshu: Chogoku (Sud-Ovest) cosa vedere

La parte sud-occidentale del Giappone offre numerose attrazioni turistiche, ci sono città movimentate, villaggi montani silenziosi e particolari, e vi è un artigianato di notevole interesse. Sulla costa sorge la città di Hiroshima, tristemente nota per essere stata la prima area urbana del mondo a conoscere gli effetti distruttivi della bomba atomica.

Hiroshima da quel lontano giorno del 1945 è risorta ed oggi è una moderna città industriale e portuale, che alimenta il suo turismo anche nel ricordo di quella tragedia e nella speranza che ciò non possa più avvenire. Nelle vicinanze di Okayama ci sono dei bellissimi tratti costieri che si affacciano sul mare interno del Giappone, impreziositi da numerose isolette, e nella vicina cittadina di Bizen si possono ammirare vere opere d’arte in ceramica, di cui la lavorazione in quest’area è assai diffusa. Shimonoseki città situata nell’estremo sud dell’isola è invece famosa per quanto riguarda l’aspetto culinario, in particolare per il Fogu, il pesce palla.

L’intera fascia costiera è costellata da paesaggi meravigliosi e spesso incontaminati, e ha favorire il turismo è il clima che in tutta la prefettura di Chogoku è molto gradevole e meno umido e piovoso rispetto al resto dell’isola di Honshu.

isola di honshu

L’ Isola di Honshu:  Kansai (Sud-Est) cosa vedere

Nella prefettura di Kansai la città principale è quella di Kyoto (famosa soprattutto per il protocollo per salvaguardare l’ambiente del 1997), ricca di castelli e santuari merita una visita approfondita e per gli appassionati di cucina giapponese Kyoto è la capitale del Kaiseki. Non molto distante da Kyoto c’è la città di Kobe, essa è molto vivace ed è famosa per il manzo di Kobe (per molti la migliore carne del mondo), e per avere l’unica Chinatown del Giappone (Nankinmachi).

Osaka è un altro grande centro urbano della prefettura di Kansai, famosa per la sua occidentalizzazione e per la sua cucina e passione per il cibo dei suoi abitanti tanto che addirittura vi è un noto detto popolare in Giappone che dice: «Gli abitanti di Kyoto si rovinano spendendo in abbigliamento, quelli di Osaka si rovinano spendendo per il cibo»

Se si ha tempo consiglio di visitare il castello di Himeji, chiamato anche airone bianco per il suo colore ed eleganza, esso è stato il primo sito del Giappone ad essere patrimonio dell’UNESCO.

isola di honshu

L’ Isola di Honshu: Chobu (Ovest) cosa vedere

Nella parte centrale dell’isola di Honshu c’è la prefettura di Chobu, nota soprattutto per l’escursionismo e l’alpinismo nei vari parchi nazionali montani di quest’area (Japan Alps National Park). L’intera fascia costiera si affaccia sul mare del Giappone, ed è famosa per le meravigliose scogliere e per i suoi incantevoli panorami, e come in ogni angolo del Giappone si può assaggiare del freschissimo pesce.

Takayama, cittadina situata in questa prefettura è apprezzata per le sue tradizionali case riconosciute come opere d’arte da conservare lungo il fiume Miyagawa.

A Matsumoto sorge l’omonimo castello, che ogni anno attira numerosi visitatori e rappresenta uno dei siti archeologici di maggiore interesse della nazione. Infine consiglio di visitare i villaggi storici della regione Shirakawa-go e Gokayama, sito patrimonio dell’UNESCO dal 1995. Il clima in questa prefettura è molto più umido e piovoso lungo le coste e rigido all’interno sulle catene montuose.

isola di honshu

L’ Isola di Honshu: Kanto (Est)  cosa vedere

Nella prefettura del Kanto c’è Tokyo, la capitale del Giappone, essa è la città nipponica più grande ed importante e naturalmente anche la più visitata.

A Tokyo c’è molto da vedere, sarò sintetico e vi consiglio di vedere con la massima priorità il tempio di Asakusa, uno dei templi giapponesi più belli  chiamato Senso-ji. Il periodo migliore per visitarlo è quello del Sanja Matsuri, una festa religiosa che si svolge a maggio.

La Tokyo Tower è l’imitazione della più nota Torre Eiffel di Parigi, si trova nel quartiere di Minato e dalla sua sommità si può osservare un panorama fantastico e nelle giornate più limpide si può scrutare il monte Fuji.

L’incrocio di Shibuya è l’immagine più emblematica della città di Tokyo con l’incrocio più trafficato e famoso della capitale nipponica. Tokyo è una delle megalopoli più grandi della terra, ma basta prendere un treno e in un ora circa ci si ritrova nelle campagne giapponesi dove non mancano attrazioni turistiche che meritano un’escursione.

Kamakura piccola cittadina non molto distante da Tokyo nota per la sua enorme grande statua del Buddha, chiamata Daibustu, che sovrasta il paesaggio circostante, nelle vicinanze ci sono delle bellissime spiagge che nel periodo estivo vengono prese di mira da numerosi bagnanti.

Nikko è un’altra meta turistica della regione del Kanto che consiglio di visitare, sia per osservare i suoi numerosi templi circondati da rigogliose montagne verdi, che per le sue terme (Onsen), ideali per che chi vuole rilassarsi.

isola di honshu

L’ Isola di Honshu: Tohoku (Nord) cosa vedere

La zona posta a settentrione dell’isola di Honshu è chiamata Tohoku, essa è molto meno turistica rispetto alle altre prefetture, ma non meno interessante.

L’intera area infatti, è assolutamente fantastica, montagne aspre, bellissime vallate,cascate  e fiumi impetuosi rendono questo posto un’attrazione ideale per chi ama la natura e il relax.

Altra peculiarità delle regione sono le tradizioni molto radicate e legate al passato, basti pensare all’originalissimo dialetto locale spesso incomprensibile anche per i giapponesi non locali, c’è anche da dire che gli abitanti sono molto cordiali ed ospitali verso i turisti.

Il clima della prefettura di Tohoku è assai più rigido e più piovoso rispetto al resto dell’isola. L’intera isola di Honshu è ben collegata grazie all’efficiente sistema ferroviario nipponico, che permette di spostarsi ovunque in tempi molto brevi. Personalmente consiglio di fare un viaggio di almeno dieci giorni se si vuole effettuare una visita dell’intera isola di Honshu, e consiglio di andarci nei mesi di maggio e di giugno che sono climaticamente i più favorevoli.

 “Il mondo è un libro e chi non viaggia ne conosce solo una pagina” Cit. Sant’Agostino

Per ulteriori informazione non esitate a CONTATTARMI!

Potrebbero interessarvi anche: