Penang Malesia quando andare e altri piccoli consigli generali
24 Gennaio 2019
il-primo-viaggio-da-soli
Come viaggiare gratis!
27 Gennaio 2019
Show all

Ecco che cosa fare a New York quando nevica?

Come tante altre città e forse anche di più New York può essere meravigliosa Quando nevica… sebbene si corra il rischio di scivolare! È risaputo che la neve tira fuori un lato goliardico delle persone che spesso non mostrano in pubblico. E così si iniziano a lanciare palle di neve, fare pupazzi e magari rivolgere la parola a qualche sconosciuto. “La Grande Mela” si trasforma così in una città ancora più magica. Ciò non toglie il problema, soprattutto per chi la sta visitando, di che cosa fare a New York Quando nevica. Per fortuna ci sono molte attività che la metropoli riserva in caso di cattivo tempo o freddo (vedi per questo l’articolo “Cosa fare a Manhattan quando piove“). Ma ci sono alcune attività che è meglio fare solo in questa particolare occasione. Quindi vediamo ora cosa fare a New York quando nevica.

Cose da sapere prima di decidere cosa fare a New York quando nevica.

È importante sapere che a New York quando nevica la città non si blocca. Neanche le scuole vengono chiuse, se non sono previsti più di 30 cm di neve.
Molto difficile che le attività, i musei eccetera chiudano quindi, a meno che non ci sia una vera e propria bufera.
La città è quindi abituata alla neve ma bisogna comunque stare attenti perché marciapiedi e strade possono essere ghiacciati o comunque particolarmente scivolosi.
È importante fare attenzione anche agli ostacoli che, con la neve che li nasconde, rischiano di farci inciampare.
È chiaro che bisogna indossare scarpe adatte ed anche un abbigliamento caldo perché se nevica è chiaro che non ci sono certo più di zero gradi lì fuori.
Se poi anche così tutti belli imbacuccati non amate proprio il freddo… potete decidere di recarvi comunque in luoghi chiusi e fare una delle tante attività già riportate nell’articolo “cosa fare a Manhattan a quando piove“. Ma Se vorrete essere davvero dei viaggiatori e vivere la città come fanno i locali, svolgendo delle attività consone alla situazione ecco qui le cose che si possono fare a New York solo quando nevica.

La prima cosa da fare a New York Quando nevica: visitare Central Park!

Central Park è sicuramente un parco giochi tutto l’anno, ma quando nevica il polmone verde della città diventa una sorta di parco dei divertimenti. Anche se non avete intenzione di pattinare o andare sullo slittino, se siete a New York Quando nevica non potete non andare a Central Park per godervi la vista del parco imbiancato pieno di bambini che giocano, newyorkesi che si tirano palle di neve, ragazzi che fanno le capriole, si rotolano e così via. Tutti sembrano più felici e noterete che la rinomata freddezza e noncuranza di chi passeggia per la città si sarà trasformata in giovialità e cordialità. Non vi sentirete più nella “Grande Mela” ma in una piccola cittadina di provincia dove si conoscono tutti.

Cosa fare a New York quando nevica se siete… o vi sentite giovani!

I newyorkesi amano andare sullo slittino quando nevica, soprattutto nei parchi cittadini.
Il bello è che non deve essere per forza uno slittino vero e proprio. Potete utilizzare un grande vassoio da caffetteria o semplicemente un sacco della spazzatura. Se c’è abbastanza neve sul terreno nessuno farà caso a cosa avete sotto il sedere. Oltre ovviamente a Central Park, i parchi migliori per fare questa attività sono considerati Riverside Park, Prospect Park a Brooklyn, ma fin quando potete farlo in sicurezza sentitevi liberi di lanciarli con il vostro slittino improvvisato ovunque perché questa è davvero un’attività che i locali amano e che quindi vi farà vivere un’esperienza non turistica ma “off the beaten Path“, e vi sentirete newyorkesi per un giorno.

Cosa fare a New York Quando nevica se amate lo sport …o comunque vi piace mettervi in gioco

Chi ama il cinema lo sa bene: un’icona dell’inverno newyorkese è il pattinaggio su ghiaccio nelle piste all’aperto. I film ambientati a New york che contengono una scena di questo tipo sono innumerevoli, sopratutto quelli natalizi. E qui permettetemi di darvi qualche consiglio alla Tototravel.  Il Rink del Rockefeller Center è la pista più famosa e popolare e rispetto al flusso è anche piccola quindi rischiate di trovare moltissima gente, non avere spazio per pattinare e soprattutto fare una fila per a volte lunga ore. Ci sono molti luoghi altrettanto suggestivi e caratteristici dove si può sicuramente pattinare meglio come il Citi Pond a Bryant Park e il Trump-Wollman Rink all’estremità sud di Central Park. Se puntate invece al risparmio, non c’è nessun costo per pattinare sulla pista di Bryant Park e a Wollman Rink, non ci sono limiti di tempo per il pattinaggio.
Certo dovete fare attenzione, ma pattinare sul ghiaccio è un’attività anche ludica che si può fare a qualsiasi età e senza essere necessariamente degli atleti. Quindi lasciatevi andare e divertitevi nel pieno spirito che pervade New York quando nevica.

Cosa fare New York Quando nevica per approfittare della situazione…

Sì è vero che quando nevica a New York c’è uno spirito diverso, me è vero anche che alcuni locali tendono a rimanere rintanati e quindi tutti i luoghi da visitare sono meno affollati. Ancora una volta prendete spunto dall’articolo “cosa fare a Manhattan a quando piove“, per esempio. Oppure Scegliete il giorno in cui nevica per recarvi ad uno spettacolo o un ristorante in cui temete di non trovare posto in altri giorni. Ovviamente anche i musei sono meno affollati e quindi se ci tenete a visitarli con maggiore serenità potreste approfittarne.

In conclusione: cosa fare New York Quando nevica? Divertirsi!

Divertirsi e la parola d’ordine. Come molti newyorkesi cercate di prendere il lato romantico della neve e lasciatevi affascinare dalla sua magia.
Costruite un bel pupazzo di neve, magari, e fatevi una bella foto con lui.
Fate delle belle foto panoramiche o, applicando la funzione macro della vostra fotocamera, cercate di immortalare i fiocchi che a volte lasciano distinguere la loro conformazione frattale.

Approfittate di una zona innevata per realizzare una scritta, magari il caratteristico “I love New York” fatto con l’acronimo del nome e il cuoricino.
Oppure stendetevi a terra senza inibizioni e muovendo le braccia lasciate sulla neve il disegno di un angelo… Insomma lasciatevi andare e divertitevi: la vita è troppo breve per preoccuparsi di un po’ di neve sulla giacca!