Come farsi rimborsare il volo
Come farsi rimborsare il volo aereo
19 Luglio 2019
Cosa vedere in india in 10 giorni
Cosa vedere in India in 10 giorni attraverso i suoi colori
22 Luglio 2019
Show all

Viaggiare senza valigie

viaggiare senza valigie

Amiciiii, oggi nel nostro articolo vi parleremo di come viaggiare senza valigie , o più metaforicamente , viaggiare liberi da ogni pensiero,e senza il superlfuo. Per noi tutto questo è stato possibile dopo diversi anni di esperienza, non è facile infatti pensare di viaggiare minimal, senza tutto quello che la nostra società ci impone pensare di essere necessario; Alberghi di super lusso,valigie stracolme di vestiti che nella maggior parte dei casi non metteremo, scarpe di ogni genere, e chi più ne ha più ne metta. Intendiamoci , non stiamo mettendo alla gogna chi ama fare viaggi organizzati in ottimi alberghi e chi ama essere super equipaggiato in viaggio , però se volete indicazioni su come viaggiare senza valigia magari zaino in spalla , questo è l’articolo che fa per voi.Ci sono tantissimi motivi per cui lasciare a casa la valigia può essere un’ottima soluzione per viaggiare staccando totalmente la spina,lasciando a casa il “peso” dei pensieri,ansie, e vivendosi a pieno l’avventura.Nel nostro caso per esempio,amiamo avventurarci zaino in spalla,mi rendo conto che a primo impatto sembrerebbe una scelta molto azzardata, soprattutto quando le zone da visitare sono zone non sempre estremamente civilizzate e magari geograficamente molto lontane, ma andiamo passo passo, iniziamo a capire come organizzare il vostro viaggio-avventura viaggiando senza valigie.

viaggiare senza valigie

Viaggiare senza valigie :impariamo tecnicamente come organizzarla

Pensare di viaggiare senza valigia necessita una grande preparazione di quello che sarà l’unico vostro amico fidato durante il viaggio : lo zaino. Di zaini ce ne sono diversi , di diversi dimensioni e litri, la cosa fondamentale è considerare che lo porterete con voi durante tutto la vostra vacanza, con il caldo,il freddo e la pioggia, quindi la parola d’ordine è LEGGEREZZA e COMODITA’. Considerate che molti ostelli e anche alberghi offrono il servizio di laudry quindi se riuscite a ridurre al minimo il vostro numero di cambi riuscirete a rimanere leggeri.

Cercate di portare cose molto piccole;phon piccolino,boccete per travasare shampoo o bagnoschiuma,e asciugamani super fini,insomma tutti grandezza “pocket”. Se non iniziate con un viaggio troppo lungo zaino in spalla, vi suggerisco anche come valida alternativa zaini della Quechua, acquistabili da Decathlon a prezzi accettabili , considerate che un 90 litri lo potete trovare sui 90 euro, con cinte regolabili ed un sacco di tasche, se viaggiate con bagaglio a mano quella è la dimensione massima, più grande nella capelliera non entreberre e dovrete imbarcarlo.

Detto questo, il mio primo viaggio senza valigie, è stato facendo un tour fra Polonia e Praga, abbiamo camminato moltissimo (tipo 140km) e non vi nego che un po’ l’ho maledetto, e magari con il senno di poi tante cose le avrei lasciate a casa, ma fidatevi,una volta fatto il vostro primo viaggio capirete come organizzarvi, ognuno ha le proprie esigenze. AH!Ultimo ma FONDAMENTALE, è un piccolo marsupio, per mettere le cose piu importanti; passaporto, cellulare, e ovviamente portafogli, per avere sempre le cose più importanti a portata di mano senza dover aprire lo zaino.

viaggiare senza valigie

 Viaggiare senza valigie:qual’è veramente il significato

È ovvio che per noi, dirvi di viaggiare senza valigie ha un ampio senso metaforico. Viaggiare senza valigie implica ovviamente uno spirito di sacrificio non indifferente, ma che a nostro parere crea poi quello che è il vero VIAGGIO,l’esperienza.

Devi sapere che in quel piccolo spazio devono entrare tutte le tue necessità , tutte le tue esigenze, e sicuramente si devono abbandonare molti preconcetti. Fidatevi tante cose che ritenevate estremamente necessarie anche solo per pochi giorni,verrano abbandonate , come le vostre paure le vostre ansie. Un altro suggerimento che vi potrebbe far vivere a pieno il viaggio , potrebbe essere come nel nostro caso , avventurarsi negli ostelli ,ne potete trovare di tutti i generi su Hostelworld, avendo così modo di interagire con persone di diversi paesi , e questo aiuta sicuramente anche a condividere le esperienze, da quelle relative al viaggio che si sta affrontando , o facendo riferimento ad esperienze passate.

Noi suggeriamo caldamente di viaggiare senza valigie , non solo in Europa ma anche per viaggi intercontitentali on the road , che aiuta anche notevolmente nei spostamenti. Spesso per esempio quando si hanno bambini certe esperienze si credono non fattibili, certo è con bambini troppo piccoli non è assolutamente una passeggiata, però noi nei nostri viaggi abbiamo incontrato molte famiglie soprattutto del nord Europa, che organizzandosi lo affrontavano senza troppe paturnie. Dobbiamo ammettere infatti che appartiene un pò alla nostra mentalità italiana , soprattutto quando abbiamo figli , quella di credere che ogni cosa sia indispensabile e che il famoso “non si sa mai” possa lenire ogni problema che si prospetta durante il viaggio. Noi quindi vi diamo un’altra visione dei fatti ; e se affrontare il problema, possa essere fonte di “crescita personale” sia per i vostri figli , sia per voi .

Spesso non capiamo quanto ci possano scoraggiare cose cosi’ futili, che guardandole con altri occhi, diventerebbero assolutamente affrontabili. Insomma, anche una piccola difficoltà durante il cammino, arricchirebbe sicuramente il vostro animo.

Amici, speriamo di avervi invogliato a prendere in considerazione l’idea di un viaggio senza valigie, liberi da ogni preconcetto,affrontando tutto come la vita, a braccia aperte.

Da Flavio e Roberta : KIA ORA!

Vi invitiamo sempre a visitare la nostra pagina Instagram