putignano cosa fare carnevale (3)-min
Putignano cosa fare… oltre al carnevale!
31 Gennaio 2020
periodo migliore a Zanzibar
Il periodo migliore a Zanzibar per un’esperienza indimenticabile
31 Gennaio 2020
Show all

Tzoumerka – Epiro: alla scoperta delle montagne greche sconosciute

Tzoumerka - Epiro

Tzoumerka è una catena montuosa nella regione dell’Epiro, a Nord Ovest della Grecia. Vi fanno parte montagne con cime che superano i 2000 metri ed un massimo di 2429 metri, piene di piccoli e grandi fiumi, sorgenti, cascate, foreste e paesini tutti da scoprire.  Si tratta di un’area vicinissima a Ioannina (Giannina in Italiano) che offre la possibilità di combinare le attività in diretto contatto con la natura con la storia e la cultura della Grecia meno conosciuta. Davvero una zona meravigliosa, tuttavia sufficientemente fuori dai percorsi battuti (off the beaten path) per essere consigliata da noi di Tototravel. Scopriamo, quindi, Tzoumerka Epiro e le sue montagne sconosciute ai più!

 Tzoumerka - Epiro

Cosa vedere a Tzoumerka – Epiro

Il Monastero di Kipina: costruito nel 1212 all’interno della roccia, è dedicato all’assunzione di Maria (15 Agosto). Vi si accede attraversando un piccolo ponte di legno. Gli affreschi della chiesa sono del tardo 17o secolo. Si possono anche visitare le stanze dei monaci anche se il monastero non è più abitato.

Tzoumerka - Epiro

Kalarrites  e Sirrako: due dei più bei villaggi tradizionali di tutta la Grecia. Kalarrites che si trova a 1200 metri di altezza, è un paesino con case fatte di pietra e piccole stradine nelle quali non carrabili, famoso per i commercianti e i lavoratori dell’ argento (è il luogo di origine della nota famiglia Bulgari). Di fronte a Kalarrites si trova Sirrako, che  si può raggiungere in auto o con un sentiero in una caminata di un’ora e mezza. Sirrako è un paese tradizionale pieno di case e palazzi di pietra e si trova a 1150 metri di altezza. Come a Kalarrites si gira a piedi. Vale la pena visitare la chiesa di San Nicola e anche il museo della storia e tradizione popolare situato nella casa del famoso poeta Greco Kristallis.

Il Monastero di Tsuka: costruito nel 1190 in cima ad una collina che si affaccia sulla gola del fiume Arachthos. Il monastero è dedicato alla nascita di Maria (8 Settembre) ed è “maschile”, abitato da 2 monaci.  Nella parte posteriore del cortile c’ è un’uscita che porta ad un balcone che ha una vista mozzafiato sulla gola del fiume Arachthos.

Tzoumerka - Epiro

Il Museo di arte moderna di Papagiannis: . Il museo si trova nell’edificio che ospitava la scuola elementare del paese di Elliniko. Le opere d’arte ivi presenti raccontano della popolazioni e della storia dell’Epiro, della loro vita quotidiana, delle abitudini e tradizioni. Le opere di Papagiannis si trovano in tante altre città della Grecia ma anche dell’ estero.

Il Ponte di Plaka: caduto a causa della forte pioggia nel 2015 e ora al termine della sua ricostruzione, con un’altezza massima di 21 metri e luce di 40 metri, era il ponte a singolo arco più grande dei Balcani e il terzo in Europa. Fu costruito nel 1866 e fino al 1913 era il punto di confine tra il nuovo stato Greco e l’ impero Ottomano. Ai suoi due estremi v’erano le stazioni di controllo e dogana.

La Grotta di Anemotripa: una grotta di stalattiti e stalagmiti bianchi. Anemotripa significa “buca da dove passa il vento”. Sotto la grotta scorre un fiume sotterraneo che è un affluente dell’ Arachthos. La parte visitabile della grotta è lunga 250 metri.

Tzoumerka - Epiro

Cosa fare a Tzoumerka – Epiro

Tuffarsi nelle Sorgenti di Klifki: vicino al paese di Kalentzi, seguendo un sentiero di media difficoltà, dopo 30 minuti di discesa si vede l’ acqua uscire da una grotta dalla quale passa un fiume sotteraneo. L’ acqua uscendo dalla roccia, nel suo percorso fino al fiume Arachthos forma 4 cascate. Proseguendo verso il fiume, passando accanto al vecchio mulino ad acqua si trova l’Arachthos e il punto di incontro con il ruscello proveniente dalla sorgente. Camminando per altri 5 minuti risalendo il ruscello ci si trova davanti all’ultima cascata che è anche la più grande con i suoi 5 metri di altezza. Lì  si forma una piccola piscina in cui si può tuffare per nuotare nell’acqua fresca.

Tzoumerka - Epiro

Rafting nel fiume Arachthos: Arachthos, è considerato il miglior fiume per fare rafting in Grecia. Si parte dal ponte di Politsa e si arriva al ponte di Plaka. Lungo il tragitto ci si ferma a vedere l’ ultima e più alta delle cascate delle sorgenti di Klifki e tuffarsi nell’acqua fredda.  Nell’ultimo tratto del tragitto si passa da un canyon stretto appena 4 metri, e si gode della suggestiva vista dell’acqua che esce dalle rocce ai suoi lati.

 Fare il bagno nelle Sorgenti di Kuiassa: a 2 km dal monastero di Kipina si trova il sentiero che porta al vecchio ponte e alle sorgenti di Kuiassa. Si tratta di un sentiero facile, che inizia con un vecchio ponte di pietra, attraversa un ponte di ferro sopra una prima cascata e il vecchio mulino ad acqua (oggi trasformato ad un bar). Di fronte al mulino si può vedere una cascata più grande che scende dalla montagna. Proseguendo per altri 300 metri fino alla fine del sentiero ci si trova davanti ad una piscina naturale e ad un’altra cascata, più piccola, dove i più coraggiosi possono fare il bagno nell’acqua fredda.

Tzoumerka - Epiro

Raggiungere la Cascata di Kefalovriso – la più alta della Grecia: poco prima del paesino di Melissurghi, all’entrata di una foresta di pini, si trova il rifugio del paese. Da lì parte il sentiero di media/bassa difficoltà che porta alla cascata più alta della Grecia (350 metri). Il sentiero al ritorno attraversa la foresta di pini. La lunghezza del percorso (andata e ritorno) è di 3.6km per una durata circa 2 ore e 30.

Sentire la forza delle Cascate gemelle: vicino al paese di Katarraktis si trovano le “2 cascate gemelle“. Si tratta di due imponenti cascate di un’ altezza di circa 60 metri che vengono alimentate dall’acqua delle piogge o dallo scioglimento della neve in primavera. Si parte da una caffetteria situata a 950 metri di altezza e con vista su tutte le montagne dell area. Da lì camminando per 10 minuti si arriva proprio sotto le due cascate dove si può vedere e sentire la forza della natura.

Tzoumerka - Epiro

Rafting/Kayak/Canyoning/Horse riding/4×4 off road:

In tutta la zona ci sono varie compagnie che organizzano escursioni con cavalli, con fuoristrada, kayak e canoe nei fiumi.

Tzoumerka - Epiro

Eventi a Tzoumerka – Epiro

  • Dal 17 Agosto al 7 Settembre a Elliniko e al Museo Papagiannis viene organizzato il simposio di scultura con piccoli concerti all’ aperto, letture di libri e poesie, discussioni sull’ arte. Durante il simposio gli artisti ospitati lavorano all aperto e si ha l’ opportunità di vederli all’ opera ma anche parlare con loro.
  • Per la luna piena di Agosto ( il giorno predente, il giorno del plenilunio e il giorno seguente ) si organizza il rafting notturno sotto la luce della luna ( con anche delle luci sui caschi) con partenza tra le 22.00 e le 23.00 e arrivo verso l’ 01.00
  • Il 20 Luglio, il 26 Luglio, il 14,15,16 Agosto e il 28,29 Agosto ci sono in vari paesi della zona le feste locali alle piazze dei paesi con musica tradizionale dal vivo e ballo fino a tarda notte.

Tzoumerka - Epiro

Dove soggiornare a Tzoumerka – Epiro

Nella zona di Tzoumerka ci sono diverse soluzioni per soggiornare all’insegna del relax e del sano divertimento e per godere appieno dell’ospitalità e del cibo greci

A Kalentzi, per esempio, si trova l’agriturismo Rodami, un casale di pietra costruito nel 1833 e rinnovato nel 2006. È un complesso di 3 appartamenti indipendenti con una capienza complessiva di 16 persone. Ogni appartamento ha una cucina accessoriata, un camino, riscaldamento autonomo, aria condizionata, internet, dvd, e tv satellitare. L’agriturismo ha un cortile sul quale si affacciano e un grande giardino con un’area giochi e un’area barbeque. Inoltre c’è la vecchia cantina del casale che è stata trasformata in un ampia sala da prima colazione e reception. Rodami è un punto di partenza ideale per le escursioni alle montagne di Tzoumerka e per le varie attività da svolgere nella zona ma anche per visitare la città di Ioannina.

Tzoumerka - Epiro

Potrebbero interessarvi anche gli articoli:

Vi è piaciuto l’articolo su Tzoumerka – Epiro? Su cosa vorreste che scrivessi? Fatemelo sapere con un messaggio, e… “may the force, of travelling, be with you! “