miglior gelateria roma (4)
La miglior gelateria di Roma e del mondo!
24 Ottobre 2019
porto quartieri da evitare
Porto quartieri da evitare e come comportarsi nelle zone pericolose
1 Novembre 2019
Show all

Cosa vedere in Portogallo in macchina in 7 giorni

Portogallo in macchina 7 giorni (1)
Portogallo in macchina in 7 giorni – Il Portogallo è spesso stato riconosciuto come migliore destinazione Europea del mondo (titolo anche un paio di volte vinto ai World Travel Awards) e la sua capitale Lisbona  viene spesso nominata come Migliore Città da Visitare in Europa! Questo piccolo Stato situato all’estremità occidentale del Vecchio Continente offre un’ottima recettività negli ultimi anni, è economico ed ha numerosissimi siti storici, artistici, religiosi, naturalistici ed enogastronomici. Ha un’ottima offerta per quanto concerne le sistemazioni, a tutti i livelli: alberghiere (dagli hotel di lusso agli ostelli), extra-alberghiere (bed and breakfast e case vacanze) e per tutte le tasche. Last but not least, per noi Europei è facilmente raggiungibile e comodo da girare sia con i mezzi pubblici che in automobile. Quest’ultimo è sicuramente il modo migliore di girare il Portogallo. In macchina in 7 giorni si può fare davvero un viaggio indimenticabile: vediamo come.
Portogallo in macchina 7 giorni (1)
Portogallo in macchina in 7 giorni GIORNO 1 – Lisbona Fatima/Batalha/Nazarè

Chiaramente atterrerete a Lisbona, dopo aver preso uno dei tanti voli disponibili, probabilmente il migliore perché avrete sicuramente letto uno dei nostri articoli su “Come trovare i voli migliori“, “Come trovare voli low cost” oppure “I migliori trucchi per prenotare voli aerei“.
Già dall’aeroporto potete ritirare l’auto a noleggio. Il costo di una macchina per 7 giorni è mediamente molto basso, a volte è appena di poco superiore a ciò che paghereste per il solo trasferimento in taxi dall’aeroporto all’hotel… soprattutto se avete letto l’articolo “Risparmiare su noleggio auto fino a più del 50%!
A questo punto potete partire verso nord: tutto sommato dopo un breve volo un’oretta e mezza di macchina si può fare, tanto la giornata in cui si viaggia e già metà persa. Non andrei troppo su. Una settimana va bene per vedere il Portogallo ma non certo tutto: cerchiamo di scegliere il meglio!
Ottimo posto dove soggiornare per le prime due notti può essere Fatima, anche per chi non è cattolico. E’ un luogo interessante e molto sereno. Fuori stagione e quando non ci sono particolari eventi, anche economico. Noi abbiamo trovato un ottimo rapporto qualità prezzo (ed anche un buon ristorante) all’ Anjo of Portugal Hotel. Per non parlare della vista, della posizione strategica e sopratutto del comodissimo parcheggio! 
In alternativa Batalha o Nazarè, per chi ama il mare e la costa.
Arrivando presto potete già anticiparvi con le visite previste per il secondo giorno.

Portogallo in macchina 7 giorni

Portogallo in macchina in 7 giorni GIORNO 2 – Fatima – Batalha -Nazarè – Alcobaça

Il secondo giorno potreste visitare Fatima, magari facendo una bella passeggiata in un luogo che ha molto significato per i cattolici ma comunque è capace di donare serenità un po’ a tutti: il giardino della Loca del Cabezo dove è rappresentato l'”Anjo do portugal” che incontra i famosi tre pastorelli hanno visto apparire la Vergine Maria.
Una meta da non perdere è il monastero di Batalha. Oltre ad essere molto affascinante da un punto di vista storico ed architettonico, regala dei momenti magici grazie alle luci che il sole, quando è all’altezza giusta, proietta al suo interno attraverso le vetrate colorate.
Per chi ama il mare, ma non solo, Nazarè è un luogo imperdibile: lì, nel 2018 il portoghese Hugo Vau ha surfato su un onda di 35 metri, la più alta mai cavalcata al mondo! Lì abbiamo avuto l’onore e il piacere di conoscere Francisco Porcella durante una gara. È stato veramente un onore poter scambiare due chiacchiere con lui perché nonostante sia un VIP, nonché un grande atleta in piena gara, ha dimostrato di voler fare la sua parte per liberare le cose dalla plastica, raccogliendo quella che gli capitava di trovare. Se andate nel periodo giusto (da novembre a marzo – ma conviene consultare bene le previsioni specifiche) avrete la possibilità di vedere queste magnifiche onde infrangersi fragorosamente sulla scogliera del faro.
Da lì basta una mezz’oretta per arrivare ad Alcobaça per vedere il celebre imponente monastero patrimonio dell’Unesco.

Portogallo in macchina in 7 giorni GIORNO 3 – Obidos – Peniche

Di buon mattino partenza: si torna verso Sud. Lungo la strada potreste fermarvi in una delle destinazioni che magari non avete avuto modo di visitare il giorno prima.
Ma una tappa obbligata è Obidos! Una città medievale deliziosa che conserva ancora le mura di cinta. Quest’ultime non solo le danno un aspetto degno dei migliori scatti da postare sui vostri social, ma vi danno la possibilità fare una passeggiata stai percorrendo gli stessi passi delle guardie te lo facevano secoli fa, circondati dalla vista del borgo medievale, all’interno, e dal panorama delle valli circostanti, tra i merli esterni. Una passeggiata anche emozionante, vista l’assenza di parapetto sulla maggior parte del percorso! 
Ma non lasciatevi trattenere troppo da questa magica città, dovete arrivare a Peniche prima del tramonto, per vederlo dalle sue affascinanti scogliere o dal faro!

Portogallo in macchina 7 giorni

Portogallo in macchina in 7 giorni GIORNO 4 – Sintra-Carcais

Continuando il nostro percorso verso sud, il quarto giorno è dedicato alla visita di Sintra, una città sicuramente “touristy” e quindi piena di “tourist trap“, ma che non potete mancare. Scegliete uno, al massimo due siti da visitare e godeteveli.
Un ottimo luogo per soggiornare può essere Carcais, una città limitrofa a Lisbona e che offre quindi un ottimo rapporto qualità prezzo. Lì potrete visitare la “Bocca do inferno”.

Portogallo in macchina 7 giorni

Portogallo in macchina in 7 giorni GIORNI 5-6 – Lisbona

Lisbona è una città piena di punti di interesse. Visitarli tutti richiederebbe un mese se non addirittura un anno! Fate la vostra scelta, qui avete solo 2 giorni. Ma sono più che sufficienti per avere un’idea completa e subire il fascino di questa rinomata capitale europea che abbiamo paragonato a San Francisco nell’articolo “La più bella Capitale Europea? San Francisco!” per i suoi “cable cars”, le erte colline, l’atmosfera di benvenuto… per non menzionare l’enorme ponte sospeso! 
Se decidete di rimanere a Carcais potete avvicinarvi al centro con la macchina e parcheggiarla magari nella zona del il Monumento alle Scoperte La Torre di Belem (con la “m”, e quindi non riferito alla famosa show-girl, sebbene, non ci crederete, ugualmente affascinante). Da lì potete utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere il centro.
Se viceversa preferite spostarvi e prendere un albergo in centro assicuratevi che abbia il parcheggio che può essere davvero un problema in alcune zone di Lisbona.
La ricchezza di luoghi da visitare che offre (fra tutti il Castello di San Giorgio e il diroccato Convento do Carmo), la sua accoglienza e il suo clima fanno della Capitale una meta perfetta in qualsiasi periodo dell’anno. Visitarla significa immergersi in un’atmosfera ricca di charme, storia, architettura, arte, ottimo cibo e vita notturna. Non c’è il rischio di annoiarsi passeggiando tra le affascinanti strade di ciottoli che si snodano tra spiagge e castelli. Perfino le mura attirano l’attenzione, per il loro ossessivo, tipico, rivestimento in mattonelle di ceramica. Una città viva, che respira ed è adatta a tutte le tasche.
Ma non solo. C’è l’acquario più grande d’Europa, uno zoo, coste con formazioni particolari e così via. Per non parlare dell’enogastronomia, con le tipiche sardine (e negozi che vendono solo quello), oltre 1000 modi per cucinare il baccalà e la “pastel de nata”, un dolce caratteristico e delizioso. Insomma, ce n’è per tutti i gusti. Avrete l’imbarazzo della scelta.
E se volete rispettare una tradizione iniziata già nel XII secolo, dovrete visitare anche la “Feira da Ladra“, letteralmente “fiera dei ladri” cuore pulsante del folklore della capitale. Vi si trova davvero di tutto dal vintage alle mutande con la faccia di Lady Gaga.

Portogallo in macchina 7 giorni

Portogallo in macchina in 7 giorni GIORNO 7 – Lisbona/Algarve

Ci vogliono poco più di due ore da Lisbona alla costa dell’Algarve. Certo non è proprio un tratto breve da fare l’ultimo giorno. Magari andata e ritorno, se avete anche l’aereo la sera.
Ma se siete in Portogallo almeno un salto a vedere queste coste meravigliose affascinanti dovreste farlo. Anche solo una breve escursione in barca vi darà la possibilità di assaggiare l’atmosfera meravigliosa che si respira all’interno della famosa Benagil Cave, una grotta con un’apertura sulla volta e che contiene una spiaggia sempre presente nelle classifiche delle spiagge più belle del mondo.
Noi, per esempio abbiamo fatto un’escursione in uno splendido catamarano il “Caves & Coastline tour” (attivo tutto l’anno-tempo permettendo) di AlgarExperience. In poche ore abbiamo potuto esplorare tutta la costa, avvistare i delfini ed entrare letteralmente all’interno della Benagil Cave, navigando su un’imbarcazione dotata di tutti i confort e i servizi, accompagnati da uno skipper esperto e da guide che hanno saputo darci tutte le informazioni sull’area in maniera assolutamente divertente!

Portogallo in macchina 7 giorni

Mi raccomando non esitate a contattarmi se volete qualsiasi suggerimento su questo itinerario che trovate anche cliccando qui.

Prima di partire non dimenticatevi di leggere:

Vi è piaciuto l’articolo sul “Portogallo in macchina in 7 giorni“? Su cosa vorreste che scrivessi? Fatemelo sapere con un messaggio, e… “may the force, of travelling, be with you!