viaggiatore o turista
Scopri se sei viaggiatore o turista
28 Giugno 2019
consigli per viaggi lunghi in aereo
Come viaggiare in Business Class gratis!
6 Luglio 2019
Show all

Come pagare il viaggio a rate

pagare viaggio a rate

Ormai ci siamo il momento di prenotare il viaggio. Ma con questo periodo di crisi ormai perenne, forse non hai la liquidità per poterlo fare. Tranquillo questo non significa che per quest’anno dovrai denunciare questa esperienza tanto importante da essere notoriamente una delle cose più belle della propria vita. Ci sono diversi metodi che ti permetteranno di pagare il viaggio a rate, sia direttamente in agenzia se proprio vuoi scegliere questa modalità, sia con prestiti fatti apposta che con quelli di carte di credito eccetera. E vi garantisco che non c’è assolutamente nulla da vergognarsi, lo fanno anche i più ricchi, quando non hanno liquidità… Magari quando stanno progettando di cambiare nome residenza e che quindi non restituiranno più le rate dovute! Scherzi a parte scopriamo come pagare il viaggio a rate e a cosa fare attenzione!

pagare viaggio a rate

Pagare il viaggio a rate chiedendo un prestito personale

Un metodo molto semplice è quello di chiedere un prestito personale ad una banca. In questo periodo ce ne sono alcune (come Compass) che lo offrono in tempi rapidissimi per importi fino a €30.000 (con cui fareste un bel viaggio intorno al mondo!) e non stanno certo lì a chiedervi che cosa dovete farci. Per un prestito di €3.000, proteste pagare da 43 a 48 rate da €80 al mese, ad esempio.
Nel stabilire il budget necessario Ricordatevi anche che, probabilmente, durante il soggiorno vi servirà dell’altra liquidità e quindi comprendetela nell’importo da considerare.

pagare viaggio a rate

Pagare il viaggio a rate con la carta di credito

Questo è sicuramente il modo più semplice per pagarsi la vacanza a rate, ovviamente se possedete una carta di credito. La maggior parte delle carte vi permette di saldare l’importo della spesa rateizzandolo. Dovrete quindi semplicemente acquistare volo, soggiorno eccetera, con la carta di credito e poi chiedere la realizzazione del saldo della stessa. Chiaramente ogni carta è diversa quindi il mio consiglio è di telefonare all’istituto bancario che ve l’ha fornita e chiedere dettagli sugli importi della realizzazione, il fido e quant’altro. Vi ricordo che ci sono alcune carte di credito in Italia (attualmente  Unicredit con LufthansaStar Alliance – e American Express con AlitaliaSky Team) che oltre a questo vantaggio vi danno la possibilità di accumulare miglia per ogni euro che spendete e di poterle quindi utilizzare per voli premio e upgrade.

come trovare voli low cost

Pagare viaggio a rate acquistando in agenzia o online

La maggior parte delle Agenzie viaggi sia fisiche che online (OTA) posseggono già convenzioni con istituti che offrono prestiti e rateizzazioni (il più noto è Findomestic). Quindi se proprio volete acquistare un viaggio di questo tipo, potrete molto probabilmente farvelo rateizzare direttamente da loro, ovvero scegliere un’agenzia che offre questo servizio. Ce ne sono moltissime.
Come nella maggior parte dei casi basterà aver compiuto 18 anni, non essere iscritti nel registro dei cattivi pagatori” e possedere una capacità di rimborso” da testimoniare attraverso una documentazione reddituale (come CUD, dichiarazione dei redditi, cedolino della pensione, eccetera).

pagare viaggio a rate

Pagare il viaggio a rate: ATTENZIONE!

Qualsiasi sia l’opzione che avete scelto per pagare il viaggio a rate controllate bene quali sono le caratteristiche del prestito offerto: il T.A.E.G. per esempio, Tasso Annuo Effettivo Globale cioè il costo effettivo del prestito che dovrete corrispondere al finanziatore espresso in termini percentuali e che comprende interessi, costi ed oneri accessori. Ricordate, ad esempio, che il T.A.N. – Tasso Annuo Nominale, non comprende le spese. Valutate tutte le clausole del contratto, cosa accade nel caso di mancato pagamento di una rata, se è possibile l’estinzione anticipata del prestito e con che indennizzo.

Infine valutate di sottoscrivere una “credit protection insurance”, ovvero un’assicurazione che possa tutela Harvey in caso di eventi non prevedibili come la perdita del reddito.

Alla fine di tutto ciò se invece non lo volete proprio pagare il viaggio, scoprite “Come Viaggiare Gratis!”

E per i viaggi migliori prendete ispirazione anche dagli articoli:

Mi raccomando quando partirete non dimenticate di portare con voi il nostro manuale “Smart Travelling – Trucchi segreti e strategie per il viaggiatore moderno“, potete scaricarne la versione “lite” GRATIS cliccando qui!

May the Force of Travelling be with you!