Carnevale particolare foto copertina
Carnevale particolare: in Olanda a Eindhoven può essere un’idea
18 Novembre 2019
I migliori posti alpini dove sciare foto copertina
I migliori posti alpini dove sciare
20 Novembre 2019
Show all

Itinerario Portogallo

Itinerario Portogallo (3)

ITINERARIO PORTOGALLO – BENVENUTI IN PORTOGALLO ! Castelli medioevali , antichi borghi e città dal ‘atmosfera magica , spiagge dorate , il Portogallo regala una grande quantità di emozioni e paesaggi mozzafiato e non c’è nulla di più bello di pensare di progettare un itinerario del Portogallo. Il Portogallo è spesso sottovalutato , ma molta gente non sa che gli itinerari oltre ad essere avvincenti dal punto di vista paesaggistico possono stupire anche dal punto di vista enogastronomico, numerosi infatti, sono i vini deliziosi che ci offre questa splendida terra .Ci sono diversi itinerari da poter fare in Portogallo che accontentano tutte le esigenza , essendo un paese molto esteso da nord a sud , si possono trovare città colorate e tipicamente europee ,ma con quel tocco moresco che caratterizza diverse città portoghesi , dalla fredda Porto alla capitale , Lisbona.Mano a mano che si scende la costa verso sud , è la natura a farla da padrona ,fino ad arrivare alle spiagge dorate ed incantevoli dell’Algarve. Ma andiamo passo passo….

Itinerario Portogallo (3)

ITINERARIO POTOGALLO PARTENDO DAL NORD:

Il classico itinerario che si potrebbe intraprendere darebbe quello di partire dalla splendida Lisbona.Capitale costruita sulla riva del Rio tajo, Lisbona affascina turisti da sempre , un insieme di antiche rovine romane unite a quelle arabe contornate da fantastiche piazze sempre baciate dal sole. Se non avete la macchina fate un giro sul tram N.28, partendo da Praca do Commercio e scendete per avventurarvi sul castello de Sao Jorge .Perdetevi nei vicoli dell’Alfama , mangiate le buonissime sardine alla griglia ad un ristorante che vi consigliamo vivamente il Patèo 13, OTTIME!. Se siete amanti dello shopping , perdetevi nella zona pedonale della Baixa. Nella top ten delle attrazioni da non perdere a Lisbona c’è senza OMBRA DI DUBBIO la Torre di Belem, a picco sull’oceano ti lascia veramente senza fiato . A pochi passi anche il Monastero dos Jeronimos , entrambi patrimoni dell’Unesco. Non perdetevi le buonissime paste alla crema tipiche della città. Salendo verso nord , fra scogliere e natura folta e nordica si arriva a Porto. Porto vista dal Rio Dauro sembra una cartolina, il fiume infatti ha sempre avuto un ruolo fondamentale dal punto di vista commerciale ed economico. Il Portogallo infatti deriva proprio da questa città , a confermare quanto fosse fulcro del paese. Andate verso la “Igreja do San francisco” e perdetevi nei mercati o come dicono i portoghesi “mercado” , il più famoso è quello de Balhao. Noterete la meraviglia degli Azulejos (piastrelle di ceramica azzurra dipinte a mano) che potete trovare praticamente in ogni dove , anche ad esempio nella stazione ferroviaria di Sao Bento .Se siete amanti della natura non perdetevi i giardini so Infante don Henrique. Entrambe queste città sono ben collegate con mezzi di ogni genere intraprendere un itinerario con i mezzi pubblici è perciò piuttosto fattibile. Affittare una macchina in Portogallo non costa molto quindi a mio avviso è il modo migliore per decidere di intraprendere un itinerario in Portogallo.

Itinerario Portogallo (3)

ITINERARIO DEL PORTOGALLO AMANTI DEL CALDO NON TEMETE:

Il Portogallo regala gioie anche agli amanti del sole e del mare , quindi non temete ci sarà un itinerario anche per voi! La regione sicuramente più indicata per un itinerario all’insegna del mare è sicuramente l’Algarve. Quasi di fronte al Marocco e con clima mite praticamente tutto l’anno, decidere di pianificare un itinerario in questa fantastica terra sarà un piacere. Faro è il capoluogo dell’Algarve , città turistica colorata e tipicamente portoghese.A nostro avviso però soprattutto se avete a disposizione pochi giorni ci sono altri paesini che meritano maggiore attenzione ,come ad esempio Tavira. Tavira si adagia sulle rive del fiume Rio Gilio ed è ottima da girare a piedi , visitate anche le saline che sono a pochi passi dal centro città. Carina è anche la possibilità di visitare l’ilha de Tavira che si trova proprio di fronte alla cittadina, ci si arriva con piccole imbarcazioni con pochi euro.Da li spostatevi verso la costa spagnola ed a mezz’ora troverete la graziosa Villa Real di Santo Antonio.Affaccia sul Gaudiana , la cittadina è proprio di fronte alla costa spagnola e si presenta all’apparenza come un paesino di pescatori. In realtà oltre al meraviglioso e romantico lungo fiume , troverete anche delle lunghe e  sabbiose spiagge che vi porteranno fino alla vicina e vivace Monte Gordo. Se siete incuriositi attraversate il lungo ponte che segna il confine fra Portogallo e Spagna e visitate la deliziosa Ayamonte , vi troverete con pochi chilometri in una realtà completamente diversa ,lingua compresa! Anche li con dei traghetti a soli 2 euro arriverete dall’altra parte della costa, portandovi anche la macchina , ma credo in quel caso vi costi un po di più. Rimanendo sulla scia del divertimento visitate la caotica ed incasinata Albufeira , perché se amate la vita notturna ed il divertimento allora farà esattamente al caso vostro. Il mare la fa da padrone in Algarve perciò non perdetevi le spiaggie più belle del paese, Dona ANa e Praia do Camillo , vicino Lagos , verso la costa Ovest. Nelle vicinanze vicino Portimao , troverete la meravigliosa Grotta di Benagil con Paia do Marinha , purtroppo il turismo ha un pò rovinato quello che di bello la natura ci aveva regalato , infatti alle grotte si accede solo tramite barca o traghetto privati al costo di 30/35 euro. non è così facile avventurarsi con il Sup o con la canoa come vi faranno credere , si tratta sempre di oceano e le correnti li sono sempre molto forti.Da li spingetevi senza timore fino alla punta estrema della regione visitando il Faro de Cabo Sao Vicente . Li respirerete la vera natura incontaminata del Portogallo , li infatti sarete all’interno di una riserva naturale che si estende fino a Sagres sulla costa Ovest. Ragazzi copritevi perché li di vento ce n’è fin troppo! (io ho fatto la splendida a Settembre pensando di riuscire ad andare al mare , mi sono ritrovata con felpa e ciabatte gelandomi comunque dal freddo). Tutto però passa in secondo piano quando vi troverete di fronte alla meraviglia di quella spiaggia , enorme , selvaggia dove non sarà difficile trovare numerosi surfisti e pochi , anzi pochissimi turisti. Per chiudere , da nord a sud il Portogallo non vi deluderà , sia culturalmente che per buon cibo e natura. Insomma non vi pentirete qualsiasi sarà la vostra meta.

Potrebbero interessarvi anche 

Vi auguriamo il  nostro solito KIA ORA!

Roberta e Flavio.