oronavirus fai la vacanza estiva in italia foto copertina
Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Sicilia
13 Aprile 2020
mare in albania foto copertina
Mare in Albania: Saranda una località da scoprire
17 Aprile 2020
Show all

Cosa vedere a Varsavia

cosa vedere a varsavia foto copertina

Cosa vedere a Varsavia – Varsavia capitale della Polonia è stata la mia meta per il capodanno del 2018, una scelta inizialmente un po’ strana rispetto alle classiche mete di fine anno, ma che si è rivelata essere interessante. Varsavia è una città vivace e rivitalizzata che getta via la lunga ombra del comunismo, ho adorato visitare questa città. Passeggiare  lungo i viali, esplorare la ricchezza della musica di Chopin, ammirare opere d’arte tradizionali e immergermi in questa città moderna è stata un’esperienza che ripeterei cento volte. In questo articolo cercherò di indicarvi quali sono le principali cose da vedere a Varsavia, buona lettura.

osa vedere a varsavia foto2

Cosa vedere a Varsavia – Arte e cultura

Varsavia è un mix di storia del suo vecchio passato comunista che si mescola con l’ottimismo della modernità e del futuro di questa città e di tutta la Polonia.  Il nostro hotel era situato lungo la via principale della città, la strada reale Nowy Swiat, in questo viale illuminato a festa vi sono i migliori ristoranti, bar e negozi della città. Quali sono le principali cose da vedere a Varsavia? Ecco un elenco da me stilato:

1) Il castello Reale, esso è situato all’ingresso del centro storico, il Castello Reale era l’antica residenza dei monarchi polacchi. Fu parzialmente distrutto (e saccheggiato) dai nazisti nel 1939 e poi fu quasi completamente distrutto nel 1944. Da allora ha subito un vasto restauro ed è ora un museo con numerosi visitatori ogni anno, lo considero una priorità da vedere se vieni a Varsavia;

cosa vedere a varsavia foto 3

2) Il Museo di Chopin, Frederic Chopin è uno dei compositori più famosi della storia e le sue opere possono ancora essere ascoltate nelle sale da concerto di tutto il mondo. Chopin è cresciuto a Varsavia prima dell’insurrezione del 1830. Questo museo offre una panoramica della sua vita e del suo lavoro. Il costo del  biglietto è di 22 Zloty, anche se è gratuita il mercoledì;

3) Il Palazzo della cultura, questo edificio domina lo skyline della città ed è uno dei simboli di questa città, nonostante alcuni cittadini non lo amano particolarmente, perché rappresenta il passato comunista della Polonia. È l’edificio più alto del paese, con 42 piani, teatri, cinema multisala, musei e molto altro. L’edificio è stato un “dono” per la Polonia dall’Unione Sovietica nel 1955. Esso offre una splendida vista della città dal 30° piano (c’è un ponte di osservazione lì che è libero di accedere con il Warsaw Pass);

cosa vedere a varsavia foto 4

4) Ammira la chiesa di Sant’Anna, essa è uno degli edifici più antichi di Varsavia. La costruzione iniziò nel 1454 e l’edificio originale è sopravvissuto a diverse guerre nel corso del. La facciata neoclassica risale al 1780 e l’interno è sontuosamente progettato in stile barocco. All’interno ci sono anche alcuni affreschi meravigliosi dipinti a mano. Assicurati di vestirti di conseguenza in quanto è un luogo di culto;

5) Visita il cimitero di Powazki, fondato nel 1790, questo cimitero conserva le spoglie delle personalità più illustri della storia polacca, tra cui la famiglia di Frederic Chopin (è sepolto a Parigi, anche se il suo cuore letterale è stato riportato in Polonia alla sua morte nel 1849);

6) Visita il Museo della sede centrale della Gestapo, conosciuto ufficialmente come Mausoleo della lotta e del martirio, il suo focus è sul conflitto tra la resistenza polacca e la Gestapo, con una mostra profonda che ti porta attraverso le vecchie celle di detenzione che venivano usate per trattenere e torturare i prigionieri. I prigionieri furono sottoposti a percosse, attaccati con cani e perfino fulminati. E se non avessero collaborato, la loro famiglia sarebbe stata portata e torturata sotto i loro occhi. È un posto che fa riflettere. L’ingresso è di 10 Zloty (gratuito il giovedì);

cosa vedere a varsavia foto 6

7) Visita il Museo di arte moderna, istituito nel 2005 e situato a pochi minuti a piedi dalla stazione ferroviaria centrale, questo piccolo museo ospita opere d’arte contemporanea di artisti polacchi e internazionali. Non sono un grande appassionato di arte moderna, ma ci sono alcune mostre interessanti qui e alcune opere stimolanti;

8) Il centro scientifico di Copernico è uno dei centri scientifici più moderni d’Europa. Situato sulla riva del fiume Vistola, ha oltre 450 mostre interattive, che consentono ai visitatori di prendere parte a tutti i tipi di esperimenti che coinvolgono luce, suoni ed elettricità. C’è anche un planetario qui. Il costo dell’ingresso è di 31 Zloty;

Cosa vedere a varsavia foto 5

9) Le strade del centro storico offrono un piacevole contrasto con la moderna e vivace città che le circonda. L’area ha subito gravi danni durante la seconda guerra mondiale, quindi molti degli edifici medievali sono stati ricostruiti, ma è comunque un ottimo posto per iniziare il viaggio;

10) Lo stadio Nazionale di Varsavia, per gli amanti del calcio può rappresentare una tappa obbligatoria, costruito nel 2011 in occasione del Europeo del 2012, con la sua imponente struttura con i colori della Polonia, domina il paesaggio della città.


cosa vedere a varsavia foto 7

Cosa vedere a Varsavia – Consigli utili

Spero di essere stato esaustivo, se volete avere informazioni sull’enogastronomia leggete l’articolo cosa mangiare a Varsavia. Per quanto riguarda la vita notturna a Varsavia vi consiglio il Pablo Latino se siete amanti dei balli caraibi e latino–americani, se preferite i pub e i club consiglio il quartiere Praga, le discoteche si concentrano in via Mazowiecka nel centro storico di Varsavia. Il costo della vita è leggermente inferiore a quello italiano, la moneta è lo Zloty che vale 0,22 Euro, in pratica 5 Zloty fanno un Euro, vi consiglio di fare un cambio ad inizio viaggio non in aeroporto ma arrivati al centro, se potete pagare con la carta può essere una buona soluzione. Per gli spostamenti in città, se alloggiate al centro, cosa che vi consiglio (gli hotel e gli appartamenti non costano molto, soprattutto in bassa stagione), potete muovermi a piedi, i taxi non costano molto, la città ha buon servizio metro, bus e treni. Se avete tempo vi consiglio di andare a visitare Cracovia e Auschwitz (potete leggere abbigliamento consigliato ad Auschwitz), che distano circa 3-4 ore di treno da Varsavia.

Il mondo è un libro e chi non viaggia ne conosce solo una pagina” Cit. Sant’Agostino

Per ulteriori informazione non esitate a CONTATTARMI!

Potrebbero interessarvi anche: