coronavirus viaggiare sicuri
Coronavirus viaggiare sicuri perchè la salute viene prima
11 Aprile 2020
oronavirus fai la vacanza estiva in italia foto copertina
Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Sicilia
13 Aprile 2020
Show all

Coronavirus viaggiare in Italia: Bergamo

coronavirus viaggiare in italia bergamo foto copertina

Coronavirus viaggiare in Italia: Bergamo – Il coronavirus ha messo e sta mettendo in ginocchio il nostro bel Paese, speriamo noi tutti che questo incubo finisce il prima possibile. Nell’ottimismo e nello slogan “andrà tutto bene”, noi fanatici del viaggio dobbiamo aiutare la nostra Italia ora più che mai  e possiamo farlo anche rinunciando questa estate, qualora ci sarà la possibilità di farlo, di viaggiare all’estero e di andare in vacanza in una delle nostre regioni. In questo articolo vi consiglio di andare nella città più colpita da questo terribile male, Bergamo.

coronavirus viaggiare in italia bergamo foto 2

Coronavirus viaggiare in Italia: Storia e arte

Bergamo è la gemma nascosta della Lombardia, una destinazione italiana spesso mancata o dimenticata a favore del suo vicino più famoso, la capitale del design e la città della moda di Milano. Ma se scegli di andare a Bergamo, assicurati di vagare per le sue stradine acciottolate e immergerti nella sua atmosfera storica. Dopotutto, non rimarrai certamente deluso! Ecco una breve guida di viaggio per questa bellissima città italiana e le migliori cose da fare a Bergamo.

Il tempietto di Santa Croce,  situata all’ombra della Basilica di Santa Maria, questa splendida e incredibilmente antica cappella dell’XI secolo è nascosta in bella vista, nella misura in cui si passa semplicemente, senza nemmeno rendersi conto che esiste (anche i locali che vivono a Bergamo !). Facilmente uno dei segreti meglio custoditi e delle gemme nascoste di Bergamo, la struttura in pietra si appoggia su un lato ed è davvero un assaggio della storia di Bergamo. Una volta Bergamo ospitava due cattedrali, anche se solo una sopravvive ancora oggi. Troverai l’unica cattedrale sopravvissuta nel centro della città vecchia, proprio accanto a Piazza Vecchia. Esso fa parte della chiesa cattolica romana, questo edificio ecclesiastico è spesso trascurato dalla sua controparte più sontuosa, quella della basilica di Santa Maria. Dedicato a Sant’Alessandro di Bergamo (i cui resti sono ora conservati in un’urna sull’altare maggiore della cattedrale), è la sede dell’attuale vescovo della città ed è stato costruito nel XV secolo. Passeggia all’interno e vedrai decorazioni intricate, splendidi affreschi e la tiara di Papa Giovanni XXIII, ora San Giovanni XXIII.  Il “broletto” si trova vicino alla Basilica di Santa Maria ed è stato costruito sul sito del vecchio foro romano. Aperto al pubblico e libero di visitare, il Palazzo del Vecchio Vescovo è coperto da antichi murales e dipinti antichi ed è spesso vuoto, il che significa che molto probabilmente sarai in grado di ammirare questo capolavoro libero dalla distrazione degli altri. Passeggia nei suoi oscuri fondali ed emergi dall’altra parte per goderti le delizie di Piazza Vecchia.

coronavirus viaggiare in italia bergamo foto 3

Progettato in modo ornato e ancor più intricato al suo interno, la Cappella di Colleoni è un mausoleo mozzafiato dedicato a Marco, Bartolomeo e Giovanni Battista. Costruita nel XV secolo, questa chiesa è uno dei migliori esempi di architettura rinascimentale che si possa sperare di trovare nel Nord Italia.  Si noti che la maggior parte della collezione è in mani private, la fotografia non è consentita all’interno della cappella. Tuttavia, questo non dovrebbe assolutamente scoraggiarti a visitare poiché la Cappella è una vera festa per gli occhi. Nel 1906 fu istituito un museo per celebrare la vita, le opere e le collezioni di Donizetti, l’iconico compositore italiano. Entra all’interno per esplorare le mostre, ammirare l’interno di un antico palazzo e lasciarti stupire dal volume di affreschi, dipinti e cortili situati all’interno delle mura del museo. Il Museo Rocca è un bastione del XIV secolo che contiene il Museo del Risorgimento e della Resistenza. Questo museo contiene documenti e mostre sulla lotta per l’indipendenza in Italia, quando la città di Bergamo fu liberata dal dominio austriaco dall’esercito di Giuseppe Garibaldi

coronavirus viaggiare in italia bergamo foto 4

Coronavirus viaggiare in Italia: Enogastronomia

La cucina bergamasca è molto ricca e influenzata dalla vicina Milano, sarò breve nel farvi conoscere le principali pietanze da assaggiare se andate a Bergamo in vacanza. Un contorno di polenta o polenta da solo è d’obbligo quando si pensa a cosa mangiare a Bergamo. È un piatto caldo fatto con farina di mais bollita nell’acqua. A Bergamo, la polenta Targana è la versione locale che presenta formaggi italiani come Taleggio, Gorgonzola o Fontina. Bergamo è anche famosa per un dessert di polenta che andremo a scoprire meglio tra qualche riga. I Casoncelli sono una pasta fatta in casa con un delizioso ripieno di carne in salsa di burro, può anche essere fatto con salvia e pancetta. Il Risotto alla bergamasca è un riso italiano cucinato con verdure, una classica specialità del nord Italia. Ci sono molte varianti Il mio preferito è il risotto ai funghi. Quando si tratta del lato dolce di cosa mangiare a Bergamo, la polenta e l’osei sono in cima alla lista. Questa splendida torta è fatta con farina di mais, burro al cioccolato, rum e crema di nocciole, una vera delizia da non farsi scappare. Bergamo si divide in alta e bassa, a collegare il centro con la parte più elevata c’è una spettacolare funivia che vi consiglio di provare. Spero di essere stato esaustivo e di avervi convinto a visitare questa meravigliosa città.  

covid19

Coronavirus viaggiare in Italia: sicurezza comunque prima di tutto!

Vale in ogni caso il principio di cercare di proteggersi comunque. Oltre al lavaggio delle mani, sarebbe preferibile indossare la mascherina.

marcherina alla moda

Magari potreste anche pensare di cucirvi una mascherina personalizzata, che faccia pendant con il vostro outfit! Cliccando qui trovate la cucitrice in offerta speciale.

In alternativa potreste valutare di indossare una delle ultime novità: una “visiera” che ostruisce meno la respirazione, risultando meno invasiva ma garantisce un ottima protezione. La trovate cliccando qui, in offerta.

Il mondo è un libro e chi non viaggia ne conosce solo una pagina” Cit. Sant’Agostino

Per ulteriori informazione non esitate a CONTATTARMI!

Potrebbero interessarvi anche: