coronavirus viaggiare in italia bergamo foto copertina
Coronavirus viaggiare in Italia: Bergamo
11 Aprile 2020
cosa vedere a varsavia foto copertina
Cosa vedere a Varsavia
15 Aprile 2020
Show all

Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Sicilia

oronavirus fai la vacanza estiva in italia foto copertina

Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Sicilia-Il coronavirus ha messo e sta mettendo in ginocchio il nostro bel Paese, speriamo noi tutti che questo incubo finisce il prima possibile. Nell’ottimismo e nello slogan andrà tutto bene, noi fanatici del viaggio dobbiamo aiutare la nostra Italia ora più che mai  e possiamo farlo anche rinunciando questa estate, qualora ci sarà la possibilità di farlo, di viaggiare all’estero e di andare in vacanza in una delle nostre regioni. In questo articolo vi consiglio di andare in Sicilia e di passare in questa meravigliosa isola dieci giorni fantastici.

coronavirus fai la vacanza estiva in italia foto 1

Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Palermo

La Sicilia ha come principale centro turistico in Palermo, questa meravigliosa città anima e cuore di diverse culture può essere raggiunta in aereo da principali aeroporti italiani a costi accessibili o tramite nave da Napoli. Se volete gustarvi ogni angolo di quest’isola però, vi consiglio di andare con l’auto o di noleggiarla in loco. A Palermo vi consiglio di alloggiare almeno un paio di notti, i costi sono accessibili. La chiesa di San Giovanni degli Eremiti  fondata in epoca ruggeriana (1130-1154), sorge appena sotto le mura del Palazzo Reale il tour ha una durata di circa 1 ora, ve la consiglio come prioritaria da vedere. Continuiamo con il nostro tour visitando la Cattedrale di Palermo,  visita le tombe reali, i sotterranei, i tesori e la cripta  Dedicata alla Maria Santissima Vergine Assunta, essa sorge in un’area a ridosso delle antiche mura punico-romane che chiudevano il luogo del primo insediamento fenicio. Dopo aver visitato le due chiese facciamo una passeggiata per la piazza Vigliena. Piazza Vigliena o Quattro Canti è considerato il centro della città, segna l’intersezione delle 2 vie principali di Palermo: la via Vittorio Emanuele e la Via Maqueda, lungo le quali si trovano numerosi palazzi e chiese.

Una passeggiata a Ballarò è l’occasione per tuffarsi nel passato ed esplorare la storia della Sicilia. Infatti, si tratta probabilmente del più antico mercato alimentare di Palermo, di cui scrive, nei suoi appunti, Ibn Hawgal, un viaggiatore arabo del X secolo. Vi consiglio di fare poi una passeggiata al Foro Italico, un luogo molto popolare con una bella vista sul mare. L’Orto Botanico di Palermo una tra le più importanti istituzioni accademiche italiane, considerato un enorme museo all’aperto.  La peculiarità di questo Orto è rappresentata oggi dalla grande varietà di specie ospitate, che ne fanno un luogo ricchissimo di espressioni di flore diverse. L’ Apertura: 9:00- 20:00 e il  prezzo: 5 euro a persona.

Proseguiamo con il nostro tour con una visita gratuita presso Villa Giulia, situata vicino l’orto. Al centro della villa si trova l’orologio del Dodecaedro ovvero un dodecaedro in marmo dove per ogni faccia si trova un orologio solare, progettato dal matematico Lorenzo Federici.  All’interno del giardino sono presenti numerose sculture marmoree, delle quali la più significativa è quella del Genio di Palermo di Ignazio Marabitti realizzata nel 1778. Come ultima tappa della città visitiamo il Duomo di Monreale  definito da molti il tempio più bello del mondo tanto è vero che tanti turisti vengono da ogni parte del mondo per ammirarlo. La spiaggia di Mondello distante solo 30 minuti di auto dal centro di Palermo è una tappa obbligatoria, quindi non vi resta che portare il costume, pinne e occhiali e immergetevi nel mare blu della Sicilia.

coronavirus fai la vacanza estiva in italia foto 2

Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Agrigento

Agrigento è la seconda località dove vi consiglio di alloggiare, la città è famosa in tutto il mondo per essere la città dei templi. La prima tappa del nostro viaggio ad Agrigento è la riserve naturale di Punta Bianca. Punta Bianca, fa parte della Costa Bianca di Agrigento, splendido litorale dal caratteristico aspetto di colore bianco. Continuiamo con il nostro tour con una visita gratuita al Castello di Montechiaro. Nella cappella è ancora custodita la statua marmorea della Madonna di Montechiaro, opera che i Caro avrebbero fatto eseguire ad Antonello Gagini. Molto interessante è la sua leggenda in cui si narra che, sottratta dai vicini abitanti di Agrigento, fu riportata dai Palmesi nel castello dopo una lunga e furibonda lotta.

Ovviamente non si può non visitare la magnifica Valle dei Templi, vi consiglio un percorso di visita speciale condotto da archeologi alla riscoperta delle testimonianze paleocristiane che giacciono all’ombra degli impressionanti templi degli dei greci. L’apertura: 8:30- 19:00 il prezzo è di 10 euro a persona e la durata è di circa  2:30. La Scala dei turchi è una parete rocciosa che sorge a picco sul mare lungo la costa di Realmonte, in provincia di Agrigento. È diventata nel tempo un’attrazione turistica sia per la singolarità della scogliera, di colore bianco e dalle peculiari forme, sia a seguito della popolarità acquisita dai romanzi con protagonista il commissario Montalbano scritti dallo scrittore empedoclino Andrea Camilleri, essendo il comune immaginario di Vigata da inquadrare con Porto Empedocle.

coronavirus fai la vacanza estiva in italia foto 3

Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Catania

Dopo Palermo e Agrigento vi consiglio di prendere alloggio a Catania, la prima tappa che vi consiglio è il Duomo, Piazza del Duomo accoglie i visitatori con “O Liotru“, l’elefantino simbolo di Catania. Le diverse leggende che lo accompagnano, lo considerano magico, protettore dalle eruzioni dell’Etna, ricordo di una religione dimenticata e molto altro. Il Duomo di Sant’Agata è stato più volte distrutto e ricostruito dopo terremoti ed eruzioni dell’Etna. La prima costruzione risale al 1070 circa e di quell’epoca resta solo l’abside mentre tutto il resto è stato distrutto e ricostruito da capo.

Da Piazza del Duomo parte la via più importante e scenografica di Catania: è Via Etnea, che prende il nome dal fatto che va in direzione dell’Etna, sempre visibile durante i 3 km di passeggiata. Lungo il percorso è possibile fare un viaggio nel barocco siciliano perché quasi tutti i palazzi e le chiese furono costruite dagli architetti Vaccarini e Battaglia dopo il disastroso terremoto del 1693 che rase al suolo Catania. A dominare la città sontuoso e meraviglioso vi è il vulcano attivo più alto d’Europa l’Etna, immagine simbolo di Catania. Un’escursione sull’Etna merita di essere fatta, raggiungete la località Montagnola con quota di 2500m al rifugio Sapienza, e fate un escursione con il supporto delle guide alpine (cercate la casetta delle guide nel piazzale di fronte al bar). Si sale fino a Torre del Filosofo con funivia e fuoristrada e si ridiscende a piedi. Il costo è di circa 70 euro ma con le guide è sicuramente più semplice avvicinarsi alle ultime colate.

coronavirus fai la vacanza estiva in italia foto 4

Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Taormina

La vicina Taormina è l’ultima tappa del giro della Sicilia che vi sto proponendo di fare. Come prima cosa da vedere della fantastica Taormina vi è il Teatro Greco. E’ il monumento più famoso di Taormina e il secondo teatro più grande dell’isola.  Edificato dai greci (III secolo a. C.) che scelsero lo scenografico promontorio quale spettacolare ambientazione per le loro rappresentazioni drammatiche e musicali. Dopo aver visitato il teatro andremo a visitare il Palazzo Corvaja. Dopo aver visitato il teatro andremo a visitare il Palazzo CorvajaSplendida villa gentilizia che si trova nel centro di Taormina, nella piazza che un tempo era l’antico foro romano e prima ancora l’agorà della greca Tauromenion. Di fattura araba sono le merlature della torre, di stile gotico- catalano sono le finestre bifore che si aprono sull’austera facciata, e il portale d’ingresso, normanna è invece la sala quattrocentesca in cui si riuniva il Parlamento. Vi consiglio di farvi poi un bel bagno nelle splendide acque dei Giardini di Naxos o nei pressi Acitrezza.

covid19

Coronavirus fai la vacanza estiva in Italia: Sicurezza comunque prima di tutto!

Vale in ogni caso il principio di cercare di proteggersi comunque. Oltre al lavaggio delle mani, sarebbe preferibile indossare la mascherina.

marcherina alla moda

Magari potreste anche pensare di cucirvi una mascherina personalizzata, che faccia pendant con il vostro outfit! Cliccando qui trovate la cucitrice in offerta speciale.

In alternativa potreste valutare di indossare una delle ultime novità: una “visiera” che ostruisce meno la respirazione, risultando meno invasiva ma garantisce un ottima protezione. La trovate cliccando qui, in offerta.

Il mondo è un libro e chi non viaggia ne conosce solo una pagina” Cit. Sant’Agostino

Per ulteriori informazione non esitate a CONTATTARMI!

Potrebbero interessarvi anche: