dove vedere alba new york (3)
Dove vedere l’alba a New York
15 Giugno 2019
Amsterdam di notte è pericolosa
Amsterdam di notte è pericolosa?
15 Giugno 2019
Show all

Come scegliere l’assicurazione di viaggio

Come scegliere assicurazione viaggio (2)

Scelta la meta? Magari con l’articolo ” Come scegliere la destinazione del proprio viaggio!  Bene! Mi raccomando ora va assolutamente sottoscritta l’assicurazione di viaggio! Non costa molto ma è davvero importante. Può essere molto difficile scegliere quale si adatta meglio alle proprie esigenze in base al tipo di compagnia, ai pacchetti offerti e così via… Certo internet sembra una ricca risorsa… Ma il web non a caso si chiama così: web vuol dire “ragnatela”. A me sembra richiamare non solo l’aspetto di “rete” come collegamento. Sulla “ragnatela” c’è il ragno, che la usa per spostarsi in tutte le direzioni (perché sa “dove mettere le zampe”), e ci sono tantissimi insetti che ci rimangono semplicemente intrappolati. Voi chi vorreste essere? Magari vi fa schifo mangiare gli insetti (o magari, proprio viaggiando proverete presto queste “delizie”). Ma dovete saperlo usare, il “web”, o sarete la mosca. E sapete dove si posa spesso… Quindi leggete attentamente questo articolo su come scegliere l’assicurazione di viaggio.

Come trovare voli low cost (1)

Come scegliere l’assicurazione di viaggio più adatta alle vostre esigenze

Innanzitutto vi dico serenamente che l’articolo non è sponsorizzato e questo lo riconoscete dal fatto che anche se magari per voi potrà essere meno comodo, ho scelto esplicitamente di non inserire link diretti alle compagnie (metodo con cui, viceversa, avrei potuto ottenere delle si può ottenere una revenue).

Poi voglio dirvi che purtroppo non c’è una risposta univoca e come tutte le cose bisognerebbe un po’ faticare per ottenere dei buoni risultati. In altre parole dovreste andare a studiarvi i fascicolo informativo e le condizioni contrattuali caso per caso. Questo vi porterebbe via un sacco di tempo magari non riuscireste neppure a trovare le eventuali carenze belle nascoste dagli avvocati che stilano questi documenti.

Cerchiamo quindi di fare chiarezza in modo che possiate meglio capire come scegliere l’assicurazione di viaggio.

Innanzitutto io, proprio per evitare di leggermi fascicoli, se fossi in voi opterei per nomi conosciuti che fanno capo a grossi gruppi di assicurazione che magari hanno meno interesse di sputtanarsi per un cavillo legale e quindi offrono servizi più seri che vale la pena di pagare qualche euro (perché alla fine di questo si tratta) in più.

L’assicurazione di viaggio è una cosa particolare perché fin quando non la usate pensate solo a risparmiare ma quella unica volta che malauguratamente vi dovesse servire, vi renderete conto che avreste voluto pagare di più pur di avere la garanzia di un servizio eccellente!

Comunque ci sono spesso nei siti delle assicurazioni delle semplici tabelle riassuntive.

Innanzitutto dovete valutare se vi conviene prenderne una per il singolo viaggio o annuale, che conviene di solito solo se viaggiate davvero spesso.

Poi dovete scegliere se volete assicurarvi solo da un punto di vista medico, includere anche il bagaglio o altre coperture (come ad esempio la responsabilità civile – che non si sa mai) e la polizza di annullamento viaggio. Fate attenzione perché quest’ultima può essere di solito esercitata soltanto giustificando con dei documenti il subentrare di una reale causa di forza maggiore che impedisca la partenza.

Se ne avete bisogno valutate bene anche le varie assistenze offerte sia in viaggio che a casa durante l’assenza o al ritorno.

Potete risparmiare utilizzando delle assicurazioni che hanno una cosiddetta “franchigia“, ovvero nelle quali voi pagherete una piccola parte della spesa. In questo modo la compagnia è sicura che non la utilizzate se non veramente necessario. Voi siete Tuttavia coperti per quanto riguarda spese mediche serie che sono di solito il problema reale.

Come scegliere assicurazione viaggio

Come scegliere l’assicurazione di viaggio: trucchi idee ed offerte

Ovvio che online ci sono molte offerte, a volte dei coupon. Io ho trovato un ottimo rapporto qualità-prezzo su coverwise.it. Si risparmia abbastanza, ha delle buone garanzie e si tratta di una ditta seria e internazionale. Leggete bene il fascicolo informativo e confrontate i vari pacchetti.  Il più delle volte vi basterà l’assicurazione “medica e bagaglio”.
Tra quelle che hanno un marchio noto e quindi almeno a me personalmente ispirano un po’ più di fiducia (oltre ad essemici trovato già bene nelle mie precedenti esperienze) coverwise.it è molto economica, anche se non è tuttavia la più bassa. La più economicadi solito risulta essere “assicurazione-viaggio.axa-assistance.it“. Tuttavia coverwise.it offre secondo me prezzi più convenienti maggiori garanzie includendo, per esempio, la Responsabilità Civile nell’assicurazione di base “medica e bagaglio”. Una ottima, ma non più economica, con la quale ho avuto già ottime esperienze e Allianz-Global Assitance (vi ripeto, scusatemi se non metto i link ma è per comprovare la mia neutralità).

Trucchetto:  qualsiasi assicurazione scegliete di prenotare fatelo passando dal sito facile.it, avrete uno sconto reale fino al 20%

Alcuni Paesi hanno convenzioni con la mutua italiana (non ci crederete ma anche l’Australia – quindi verificate sempre), volte a offrire alcuni servizi sanitari gratuiti, spesso però limitati al primo soccorso o poco più.

Trucchetto: Per quanto concerne il bagaglio, invece, per pochi euro è sempre meglio avere un’assicurazione in più, anche se c’è un metodo infallibile per farsi rimborsare da qualsiasi compagnia in caso di problemi in tal senso, rivolgersi a sosvolo.com: si occuperanno di tutto gratuitamente, e non tratterranno nulla dal rimborso che vi verrà corrisposto. Fate attenzione perché molte altre aziende, invece, richiedono commissioni spesso pari al 25% dell’importo rimborsato.

Idea: Se siete proprio terrorizzati dal rischio che il bagaglio possa essere smarrito, valutate il nuovo prodotto di europassistance.it chiamato “Bag-track”, un’assicurazione completa di garanzie sul bagaglio e con la fornitura di un dispositivo di tracciamento (detto “Lug-Loc”) che, inserito nella valigia, potrà fornirvi in qualsiasi momento la sua posizione.

Idea: Se pagate il viaggio attraverso paypal.com, questa società di pagamenti online vi offre una polizza gratuita di annullamento viaggio (controllate sempre il relativo fascicolo informativo).

Alcune carte di credito, soprattutto quelle che permettono anche l’accumulo delle miglia, offrono gratuitamente l’assicurazione di viaggio (ma verificate sempre le condizioni del contratto).

Insomma, i prodotti assicurativi sono ovviamente dei più disparati, spetta a voi scegliere quello che meglio si addice alle vostre esigenze. Vedrete che facilmente vi ritroverete ad avere maggiori garanzie e a un prezzo minore rispetto a quanto offerto da alcuni tour operator nei loro pacchetti.

Questo è solo un estratto di ciò che trovate nel nostro Manuale di Viaggio “Smart Travelling”, indispensabile se volete diventare dei veri viaggiatori!

Potrebbero interessarvi anche:

Vi è piaciuto l’articolo? Su cosa vorresti che scrivessi? Fatemelo sapere con un messaggio, e… “may the force of travelling, be with you!”