Cosa vedere in Amazzonia (3)-min
Cosa vedere in Amazzonia: se ami la natura ci devi andare… almeno una volta nella vita!
7 Settembre 2019
consigli viaggio in giappone
10 preziosi consigli per un viaggio in Giappone
10 Settembre 2019
Show all

Città pericolose in Messico

Città pericolose in Messico1-min

Città pericolose in Messico – Il Messico: una delle destinazioni più ambite e raggiunte al mondo, con i suoi panorami mozzafiato, villaggi turistici costieri, e città cosmopolite. Ben 4 fusi orari, altrettanti deserti, 2 oceani e tuttavia zone montane lo rendono davvero molto vario. Così come è molto varia la sicurezza da area in area. Molti associano il Messico al sole, allo shopping a poco prezzo, e ai cocktail sulla spiaggia. Ma il problema della sicurezza in Messico non è da trascurare. Sopratutto per la presenza di città davvero pericolose. Tristemente, l’elenco delle 12 città con il più alto numero di omicidi al mondo ben la metà sono città messicane. Non solo. Il Messico la fa spesso da padrone nelle classifiche che riportano le città più pericolose e violente del mondo, occupando sempre le prime posizioni. Scopriamo quindi quali sono le città pericolose in Messico.

Città pericolose in Messico1-min

Città pericolose in Messico: luoghi da evitare assolutamente

Purtroppo il Messico ha un vero e proprio problema di criminalità che non sembra attenuarsi col passare degli anni, forse a causa dei vari tumulti politici o delle lotte per accaparrarsi il crescente mercato della droga.
Sta di fatto che la sicurezza del paese è condizionata sia dalla delinquenza comune che da quella organizzata, sono frequenti gli scontri tra bande rivali e tra quest’ultime e la Polizia. Anche i casi di sequestro sono frequenti. Viene estorto denaro direttamente dalla vittima oppure dai suoi parenti. Altre volte il sequestro viene solo finto per chiedere un riscatto.
Gli omicidi sono drammaticamente frequenti più che in altre parti del mondo.
Le città con il maggior numero di omicidi pro capite del Messico sono:

  • Los Cabos
  • Acapulco
  • Tijuana
  • La Paz
  • Ciudad Victoria
  • Culiacán

Di queste Acapulco, Tijuana, e Ciudad Victoria sono tra le città più nominate nelle prime posizioni delle varie classifiche internaionali che riportano liste delle città ritenute più pericolose e violente al mondo.

Altre città che si consiglia di evitare a causa della crescente criminalità sono:

  • Mazatlan
  • Reynosa
  • Tepic
  • Ciudad Obregón
  • Chihuahua
  • Ciudad Juarez
  • Chilpancingo

Spesso si possono verificare manifestazioni di protesta.

In generale viene sconsigliato di recarsi in tutte le città dello Stato di Guerrero ed è comunque altamente consigliabile effettuare trasferimenti in aereo.

Un altro luogo da evitare è lo Stato di Tamaulipas, dove spesso si verificano scontri a fuoco tra forze di sicurezza e membri di gruppi criminali.

Anche lo Stato di Jalisco è teatro di gravi scontri tra cartelli del narcotraffico e le forze di sicurezza che spesso hanno coinvolto le grandi città della zona, generando numerose vittime.

Purtroppo gli stati con un’alta presenza di gruppi criminali sono molti:

  • Sinaloa, Sonora, Nuevo Leon, Coahuila, Chihuahua, Baja California e Baja California Sur
  • Veracruz.
  • Estado de Mexico
  • Michoacan e Colima
  • Zacatecas e Guanajuato

Spesso vi si registrano casi di rapina, in particolare di notte, ai danni di pullman adibiti a trasporto pubblico e turistico in alcuni altri Stati del Messico.

Città pericolose in Messico1-min

Città pericolose in Messico: luoghi in cui prestare la massima attenzione

La penisola dello Yucatan e sicuramente la zona con il maggiore afflusso turistico, in particolare nella città di Cancun Playa del Carmen e Tulum. Proprio per questo bisogna prestare particolare attenzione perché sono frequenti gli episodi di furti di denaro o documenti e a volte rapine con esito fatale per le vittime.

Va Inoltre tenuto presente che la Strada Costiera (Cancun-Tulum), è spesso teatro di gravi incidenti dovuti sia alla diffusa imprudenza dei guidatori, ma anche alla presenza di camion e ruspe e alla scarsa illuminazione notturna.

Particolare attenzione anche se vi recate a Chiapas: ci sono state segnalazioni di rapine soprattutto a danno di stranieri e di richieste di “pedaggi” nell’attraversamento di comunità rurali. Pertanto è meglio non uscire fuori dalle strade statali poiché alcune popolazioni indigene, non vedono di buon occhio la presenza di stranieri, soprattutto perché questi ultimi risultano spesso irrispettosi degli usi e delle tradizioni locali. Ad esempio è ritenuto molto scortese scattare fotografie senza avere ottenuto il necessario permesso.

Città pericolose in Messico1-min

Città pericolose in Messico: la capitale, Città del Messico

La capitale è affetta dal verificarsi frequente di furti e rapine, soprattutto nei luoghi più affollati (metro, terminal, bus, mercati e così via).
E bene evitare alcuni quartieri come Iztapalapa e Tepito e , nella cintura urbana, le zone di Ciudad Nezahualcoyotl, Ecatepec e Naucalpan.

Anche qui sono frequenti le manifestazioni di protesta non sempre pacifica.

Esistono poi altre cause di pericolo nella capitale messicana, in particolare Città del Messico (così come l’intera zona centrale denominata “Valle de México”) risentono di terremoti anche quando l’epicentro è ad oltre cento chilometri di distanza, ciò a causa delle particolari condizioni del sottosuolo.

Anche in prossimità della capitale sono frequenti i casi di rapine a danni di pullman per trasporto pubblico o turistico.

Città pericolose in Messico1-min

Città pericolose in Messico per altre cause

Ovviamente oltre alla criminalità sussistono altri pericoli generali come quelli dovuti ai rischi ambientali e le calamita’ naturali.

Non spaventatevi questo accade un po’ dappertutto nel mondo, ma è meglio consapevoli di potenziali rischi prima di partire sebbene le possibilità possano essere anche molto remote.

Gli stati costieri del Sud-Pacifico (Michoacán, Guerrero, Jalisco, Colima, Oaxaca e Chiapas) sono zone ad alto rischio sismico.

L’intera Costa pacifica e quella del Golfo del Messico, e soprattutto la penisola dello Yucatan, sono interessate da fenomeni ciclonici, che ricorrono spesso da giugno ad ottobre. Quindi opportuno essere edotti prima della partenza sulla situazione meteorologica della propria destinazione e consultare i siti del Servizio Meteorologico Nazionale, della Protezione Civile messicana (nella sezione “Alertamientos”), e del “Centro Nacional de Prevencion de Desastres” o comunque altri organi di informazione ufficiale analoghi.

A sud est di città c’è un vulcano in attività che viene monitorata costantemente: si tratta del Popocatepetl che produce esalazioni di vapore, acqua e gas e lieve pioggia di ceneri e generalmente non è causa di rischi (sebbene la Protezione Civile sconsigli di permanere nel raggio di 12 km dal vulcano). In occasione di eventi di maggiore intensità, potrebbe provocare interruzioni delle attività dell’aeroporto di Puebla e di Cittá del Messico a causa della presenza di cenere vulcanica nell’aria.

Sì, immagino che stiate rabbrividendo, praticamente sembra che tutte le città del Messico siano pericolose. Ma se preparate al meglio i vostri itinerari, tenete gli occhi aperti e vi comportate da veri viaggiatori, e non da turisti, sono sicuro che riuscirete a godervi solo il meglio di questa affascinante, coloratissima, magica destinazione.

Potrebbe interessarvi anche:

Vi è piaciuto l’articolo? Su cosa vorreste che scrivessi? Fatemelo sapere con un messaggio, e… “may the force of travelling, be with you! “