canarie isola meno ventosa (3)-min
Canarie: l’isola meno ventosa
4 Novembre 2019
Marrakech pericolosa per le donne-min
Marrakech pericolosa per le donne?
11 Novembre 2019
Show all

Cincinnati cosa vedere

cincinnati cosa vedere

Cicinnati cosa vedere – Cincinnati (che si pronuncia più o meno “Sinsinadi”…) è probabilmente la città più famosa dell’Ohio insieme a Cleveland anche se, come accadde spesso negli Stati Uniti, non ne è la capitale (che è invece Columbus). Ha diversi soprannomi: “The Queen City“, da un articolo a lei dedicato nel 1800, “Cincy” e “Porkopolis“, per l’industria di carne di maiale… non siate maliziosi! Sebbene nata “appena” nel 1788 col nome di “Losantiville”, ha attualmente un nome che deriva da quello del console romano Lucio Quinzio Cincinnato ed un motto latino “Juncta Juvant”, “l’unione fa la forza“. Ma se state pensando di andare a Cincinnati, cosa vedere, fare o mangiare non sarà più un problema una volta che avrete letto questo articolo…

cincinnati cosa vedere (3)

Cincinnati cosa vedere di turistico

Smale Riverfront Park e il pianoforte gigante. Non solo i bambini si divertono in questo parco a suonare con i piedi il pianoforte gigante e a dondolarsi sulle altalene. Il parco è arricchito da numerose giostre, dondoli, pareti per l’arrampicata, attrezzi ginnici, fontane, labirinti d’erba ed opere d’arte. Insomma un luogo che ne ha per tutti i gusti e tutte le età!

Il John A. Roebling Suspension Bridge. È detto anche “the singing bridge“, “il ponte che canta”, per il suono che emettono gli pneumatici delle automobili che lo attraversano. Nasce come prototipo del ponte di Brooklyn e se riuscite ad attraversarlo tutto potrete dire di essere stati anche in Kentucky!

Lo skyline di Cincinnati dal Kentucky. Se attraversate il ponte avrete dal fiume Ohio delle splendide occasioni di scattare delle foto dello Skyline di Cincinnati degne dei migliori instagrammer …e troverete anche degli ottimi ristoranti.

L’ Art Deco Carew Tower observation deck. Da questo edificio di 49 piani potrete avere una vista a 360° di tutta l’area.

Kings Island. Il parco dei divertimenti di Cincinnati detiene molti primati ed è un must per gli amanti di questo genere di attività adrenaliniche con la più lunga montagna russa in legno del mondo, la più lunga montagna russa invertita del mondo e la “Mystic Timbers”, che si sviluppa all’interno della foresta che si trova al bordo del parco.

Mangiare un “Cincinnati Cheese Coney”. È un piatto tipico ovviamente molto calorico ma decisamente un’esplosione di gusto. Si tratta sostanzialmente di un hot dog arricchito con chili e formaggio.

cincinnati cosa vedere

Cincinnati Cosa vedere fuori dai percorsi battuti

La metropolitana di Cincinnati. All’inizio del ventesimo secolo la città decise di costruire una metropolitana ma si trovò davanti al problema insormontabile di drenare i canali Miami ed Erie. Dal 1912 al dopoguerra il progetto ebbe degli alti e bassi, ma soprattutto questi ultimi. Di solito queste gallerie sono chiuse ma ogni tanto la città organizza dei tour al loro interno estraendo 250 fortunati tra coloro che ne fanno richiesta. Tuttavia è risaputo che molte persone ci si avventurano lo stesso, soprattutto dall’ingresso di Hopple Street, malgrado sia pericoloso e illegale. Restano comunque una testimonianza di come ogni tanto anche negli Stati Uniti le opere pubbliche naufraghino, sebbene non così spesso come da noi!

Le “Island Lights”. Dette anche “Turtle Lamps” per la loro forma a guscio di tartaruga, sono delle lampade gialle che si trovano solo in questa città è che sono state concepite per indicare delle isole di traffico in rilievo lungo la strada. Si trovano lungo le arterie principali di Cincinnati e di notte si illuminano di un curioso e distintivo colore ambrato.

La Mushroom House. Nel quartiere di Hyde Park all’incrocio tra Erie e Tarpis Avenue si trova una casa molto particolare sicuramente ideale per postare qualche foto curiosa sui vostri social.

L’osservatorio di Cincinnati. Può essere un luogo originale da visitare in questa città anche perché, per la sua storia, è considerato luogo di nascita dell’astronomia statunitense.

La Lupa Capitolina. A Eden Park vicino alla zona dei Twin Lakes si trova una copia della Lupa Capitolina (quella che allatta Romolo e Remo) donata da Mussolini alla città di Cincinnati proprio perchè il suo nome era ispirato a quello di un console Romano. Un oggetto sicuramente curioso, ideale per una foto in grado di stimolare una serie numerosa di commenti in un post.

Lucky Cat Museum. Il museo del “gatto fortunato” è un altro luogo molto particolare di Cincinnati in cui sono conservati oltre 2000 Maneki-neko, il tipico gattino giapponese con la mano che dondola in avanti e che si creda porti fortuna, soprattutto in senso monetario.

Cincinnati offre anche la possibilità di dare cibo alle giraffe nel suo zoo e accarezzare gli squali nel suo acquario. Ma queste sono attività che noi preferiamo non supportare, anche se ci piacciono davvero molto le interazioni con gli animali e crediamo che possano essere educative e costruttive se svolte in maniera professionale ed etica. Ma per far ciò è necessario che la struttura sia organizzata in modo da dare agli animali la priorità rispetto all’attività e soprattutto che sia impegnata nella salvaguardia.

Se vi interessa l’argomento leggete:

Infine visto che siete da quelle parti, date un’occhiata a questi articoli:

May the force, of travelling, be with you!