Libri di viaggi: un ottima idea regalo per San Valentino… e non solo!
29 Gennaio 2019
Scopriamo i prodotti tipici di Montreal e del Quebec
6 Febbraio 2019
Show all

Chinatown San Francisco: cosa vedere

State per recarvi a San Francisco e avete letto, forse proprio in un altro nostro articolo, che è uno dei luoghi migliori Nord America per visitare Chinatown. Ed è proprio così! La Chinatown di San Francisco è tra le più antiche del Nord America, ed è composta da circa 24 isolati. Ci sono delle buone ragioni, quindi, se è una delle attrazioni più popolari della “Fog City“. Qualcuno afferma che sia addirittura più visitata del Golden Gate Bridge. È facile, infatti, passare una giornata tra le stradine, i negozietti e i ristoranti  di Chinatown, San Francisco. Cosa vedere in un’area così grande?

Chinatown San Francisco cosa vedere: must see.

Chinatown a San Francisco è più densamente popolata di Manhattan, i residenti sono quasi tutti cinesi che parlano appena un po’ di inglese, visto che molti sono arrivati di recente.

Innanzitutto dovrete visitare “The Chinatown Gate“, l’ingresso ufficiale al quartiere sulla Grant Avenue. Non amiamo Certo i luoghi troppo turistici, ma non potete esimervi tal postare su Instagram il vostro scatto della “Dragon Gate” più fotografata del mondo. Donata da Taiwan nel 1969 riporta una citazione del fondatore della Repubblica Cinese Dr. Sun Yat Sen che significa più o meno “Tutto sotto il cielo è per il bene della gente“.

Sebbene kitsch è molto turistica, dovrete sicuramente vedere Grant Avenue, la strada principale rivolta ai turisti con le sue decorazioni e i negozietti.

Un’altra attrazione da non perdere sono i due palazzi detti “Sing Chong” e “Sing Fat“, i primi realizzati a Chinatown dopo il terremoto del 1906, situati all’intersezione tra la Grant e la California. Tu non realizzati lo stile cinese proprio per iniziare ad inquadrare l’aria come attrazione turistica. E non si può dire che non abbia funzionato. La linea California del tram passa proprio di lì.

Chinatown San Francisco cosa vedere: negozi.

Tutti i negozi principali sono su Grant Avenue, ovviamente sono anche più turistici. Pieni di oggetti divertenti da scoprire o acquistare sono per esempio “Cantoon Bazar” e “Old Shangai“, due grossi empori situati uno di fronte all’altro.

Troverete decine di “Gift Shops”. Per un’idea comunque un po’ più originale potreste pensare di comprare del tè in uno dei ” Vital Tea Shops“, sempre sulla turistica Grant Avenue.

Ma sapete bene che Tototravel cerca di muoversi “off the beaten path“. Già lungo la parallela Stockton Street si trovano prezzi minori e un’atmosfera più autentica. E lì infatti che buona parte dei residenti Ma i propri acquisti.

Chinatown a San Francisco è tutto sommato sicura ma, come sempre in questi casi, ricordatevi di mantenere le regole general di sicurezza dettate dal buonsenso, sopratutto quando vi muovete fuori dai percorsi battuti (anche se a volte sono proprio le zone più turistiche a nascondere maggiori pericoli)

Divertitevi a scoprire quindi altre strade e traverse.

Se poi vi recate nel cosiddetto “Chinese Herbal Shops” troverete tutte le erbe cinesi nonché dei dottori pronti a raccomandarvi i loro rimedi per qualsiasi vostra patologia. Molto caratteristico, per esempio, è il “Great China Air company“, al 857 di Washington Street.

Chinatown San Francisco cosa vedere: ristoranti.

L’esperienza di Chinatown non è completa senza qualche assaggio della cucina tradizionale cinese, davvero molto vicina, nella fattispecie, a quella autoctona, rispetto a quello che ci propinano nella maggior parte dei ristoranti cinesi qui in Italia.

Se in piena filosofia Tototravel volete comportarvi come un locale vi consiglio “R & G Lounge” al 631 Kearny Street. Anche se in un seminterrato e non troppo economico è pulito e gustoso. Ottimi Il granchio è l’anatra.

Al 655 di Jackson Street c’è il “Z & Y Restaurant” famoso perché ci ha mangiato anche Obama.

Molti sostengono, poi, che, Cina a parte, Chinatown di San Francisco sia il posto migliore al mondo per mangiare il “Dim Sum” (cibo leggero della Cina meridionale servito insieme a te). Se volete provarlo vi suggerisco “Hang Ah Tea Room“. È il più antico del quartiere, aperto nel 1920. Il personale è mediamente più gentile è disposto a rispondere alle vostre domande in inglese. Il posto è sufficientemente pulito e prezzo ottimo. Ma soprattutto vi troverete in un luogo autentico e non troppo turistico anche per la sua posizione (all’1 di Pagoda Place, tra la Clay e la Sacramento).

Se invece volete consigli specifici contattatemi su info@tototravel.it anche per suggerire l’argomento per i prossimi post!

E… “May the force of travelling be with you!