le città più pericolose dell'africa
Nairobi è pericolosa?
24 Dicembre 2019
Namibia quando andare (1)
Namibia quando andare? Qual è il periodo migliore?
29 Dicembre 2019
Show all

Capitali Europee da visitare: Skopje

Capitali europee da visitare: Skopje foto copertina

Capitali Europee da visitare: Skopje-Tra le numerose Capitali Europee, Skopje è una di quelle meno famose per attrazione turistica, ma non per tale motivo meno affascinante. Non molti anni fa passai un paio di giorni in questa misteriosa città e vi posso assicurare che fu un’esperienza assai interessante. Skopje è la capitale della Macedonia del Nord e il centro politico, economico e culturale del paese. Le cose da vedere e da fare a Skopje includono vivaci piazze, edifici religiosi, quartieri di epoca ottomana e monumenti nazionali. Consiglio due giorni interi per conoscere questa città unica e di vedere oltre le attrazioni turistiche di Skopje, il Matka Canyon e il Monastero di Saint Panteleimon, entrambi a breve distanza dalla capitale macedone.

Capitali europee da visitare: Skopje foto 1

Capitali Europee da visitare: Skopje-Una Città storica

Skopje si trova lungo le rive del fiume Vardar, quindi ti aspetteresti che ci siano ponti che collegano un lato della città all’altro. Sotto il dominio dell’imperatore romano Giustiniano, quando la città era una colonia conosciuta come Skupi, fu costruito un ponte di pietra. Alla fine fu distrutto e ricostruito dagli Ottomani nel 15 ° secolo. 

Il ponte di pietra collega ora la parte vecchia della città alla nuova, che rappresenta le molte sfaccettature di Skopje: ottomana, europea e asiatica. Un altro ponte notevole a Skopje è l’Art Bridge, un ponte pedonale che attraversa il fiume Vardar. Esso è fiancheggiato da statue di notevoli artisti e musicisti macedoni con lampioni decorati e splendide viste, che portano al Museo Archeologico Nazionale.

La fortezza di Kale o fortezza di Skopje è un’altra attrazione turistica da vedere, essa protegge la città sin dal VI secolo durante il dominio dell’imperatore romano Giustiniano I. Durante l’occupazione ottomana la fortezza di Kale fu parzialmente distrutta. Oggi rimangono intatti solo 121 metri del muro, insieme a tre torri di avvistamento e numerosi reperti storici di scavi archeologici passati. Dal momento che la fortezza è situata nel punto più alto della città, dalla cima si può godere di una splendida vista sul fiume Vardar e Skopje. Plostad Makedonija è la piazza centrale di Skopje è il cuore della città. Conosciuto anche come Macedonia Square, Plostad Makedonija ha una fontana con Alessandro Magno sul suo cavallo Bucefalo.

Tre strade principali convergono nella piazza: Maksim Gorki, Dimitar Vlahov e Street Macedonia. Il vecchio bazar di Skopje è un museo vivente di edifici ottomani, bizantini e moderni. Secondo solo al Gran Bazar di Istanbul, questo fu il più grande bazar dei Balcani durante il 17 ° secolo. Si estende dal ponte di pietra al Bit-Pazar e alla fortezza di Kale. Intorno vedrai moschee attive, türbes (tombe di mausoleo), hammam convertiti (terme), chiese,  il Museo di Macedonia,  il Museo di arte moderna e diverse locande.

Capitali europee da visitare: Skopje foto 2

Capitali Europee da visitare: Skopje-Altre cose da fare e vedere in Città

Se stai cercando un souvenir davvero unico dalla Macedonia, fai shopping per i rubini macedoni. Queste pietre preziose sono estratte vicino a Prilep e sono conosciute per il loro colore rosa lampone. A differenza dei rubini asiatici e indiani, il rubino macedone non è rosso sangue o traslucido. È tuttavia considerato un tesoro nazionale.

Forse non sai che Madre Teresa (Teresa di Calcutta) è nata a Skopje il 26 agosto 1910. Nel 2009, due anni dopo la sua morte, la Casa Madre Teresa Teresa fu costruita in suo onore. La Memorial House contiene un museo con foto, cimeli e documenti che seguono la vita e l’opera religiosa di Madre Teresa. Sopra il museo c’è una piccola cappella. Il piano sottostante il museo (piano seminterrato) ospita un centro multimediale che riproduce film legati al lavoro umanitario di Madre Teresa.  L’ingresso è gratuito.

Gli orari di apertura sono dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 20:00 e sabato e domenica, dalle 9:00 alle 14:00. Passeggiare nei negozi del vecchio bazar è obbligatorio per chiunque visiti Skopje. Ci sono numerose botteghe artigiane che vendono di tutto, dal rame ai tradizionali costumi popolari macedoni. Ci sono anche ristoranti e caffetterie tradizionali che vendono kebab, lahmajdun (torta di carne) e delizie turche. Se il tempo lo consente, cerca di vedere alcune delle principali attrazioni della città come la Porta Macedonia, la Moschea Sultan Murat e la Torre dell’Orologio e la Moschea Mustafa Pasha. 

Capitali europee da visitare: Skopje foto 3

Capitali Europee da visitare: Skopje-Nelle vicinanze

Vicino a Skopje si trova la Croce del Millennio, essa è una croce alta 66 metri costruita sulla cima del Monte Vodno (che è la dimensione approssimativa di un edificio di 20 piani!). La croce fu costruita nel 2002 per commemorare 2000 anni di cristianesimo in Macedonia e nel mondo con donazioni dalla chiesa ortodossa macedone. Se non vuoi fare il viaggio estenuante fino alla cima del Monte Vodno a piedi, puoi prendere un autobus (35  Denar, 0,55 euro) o un taxi (5 – 10 euro) dal centro di Skopje fino alla stazione Millennium Cross Ropeway (Funivia). Il viaggio in auto da Skopje dura circa 15 minuti. Il Matka Canyon è una splendida gola e un lago situato ad ovest di Skopje, una fantastica gita di un giorno per gli amanti della natura!

L’area ospita numerosi monasteri, sentieri escursionistici, vie ferrate e grotte. Il lago Matka è popolare tra i canoisti e i subacquei. Noleggia una barca per andare a vedere le grotte. Spero di essere stato esaustivo e di averti stimolato a comprare un biglietto verso Skopje ed andare a visitare questa meravigliosa città.

Il mondo è un libro e chi non viaggia ne conosce solo una pagina” Cit. Sant’Agostino

Per ulteriori informazione non esitate a CONTATTARMI!

Potrebbero interessarvi anche: