Luoghi magici nel mondo
Luogi magici nel mondo
9 Luglio 2020
viaggi low cost sofia foto copertina
La capitale europea più economica: Sofia
13 Luglio 2020
Show all

Viaggiare nei dintorni di Bucarest Castello di Peles tappa obbligatoria

Bucarest Castello di Peles

Bucarest Castello di Peles – Se visiti la capitale della Romania e ti stai chiedendo cosa non puoi perderti, la risposta è sicuramente a nord di Bucarest: il Castello di Peles. Situato in mezzo ai boschi dei Carpazi, questo castello neo-rinascimentale rappresenta uno dei più belli d’Europa. Costruito come residenza estiva di Re Carlo I è circondato da vasti prati verdeggianti che conferiscono al castello un’affascinante atmosfera fiabesca. Se ti aspetti però di ammirare il classico castello d’epoca, non è così: la sua costruzione abbastanza recente infatti, lo fa più sembrare un grande chalet svizzero. Questo però non significa che non meriti di essere visitato, anzi, lo sfarzo al suo interno ti lascerà a bocca aperta! Pronti quindi per la visita di Bucarest e del Castello di Peles!

Bucarest Castello di Peles

Da Bucarest: Castello di Peles, come raggiungerlo

Scopriamo adesso insieme come raggiungere da Bucarest (o Bucharest) il Castello di Peles. Hai cinque modi per raggiungere il castello dal centro di Bucharest. Ricorda, l’indirizzo specifico del castello è Aleea Peleșului 2, Sinaia 106100, Romania. 

1- Treno: questa rappresenta la scelta più economica seppur i tempi siano lunghi impiegandoci circa 3 ore. La stazione di partenza è quella di Bucharest’s Gara de Nord con arrivo presso Sinaia. Da qui con un percorso a piedi di circa 20 minuti si raggiunge comodamente l’immenso Castello di Peles.

2- Bus: questa scelta può essere più comoda perchè permette di prendere il bus da diverse zone del centro di Bucharest ma allo stesso tempo si rivela abbastanza lunga impiegandoci circa 3:30 h ed essendo caratterizzata da almeno un cambio. Anche in questo caso il castello si raggiunge dopo aver proseguito a piedi per circa 20 minuti.

3- Taxi: questa scelta rappresenta la più cara (70 euro circa) ma ovviamente si distingue per le tempistiche molto più brevi impiegandoci circa 1:50 h in presenza di un traffico medio e per la comodità di essere lasciati proprio davanti l’imponente residenza .

4- Auto: questa scelta rappresenta la più veloce e comoda per ovvie ragioni. E’ possibile noleggiare un’auto presso diverse agenzie di noleggio auto dislocate nella città per cifre abbastanza modiche. Scopri come Risparmiare su noleggio auto fino a più del 50%! Per raggiungere il castello prendiamo l’Autostrada București – Ploiești/A3 in direzione di Calea București/DN1/E60 a Sinaia.

5- Tour guidato: un’alternativa interessante nel caso in cui si voglia fare visita oltre che al Castello di Peles anche al Castello di Bran, più conosciuto come Castello di Dracula, è l’acquisto di un tour guidato presso numerose agenzie e/o tour operator locali. Generalmente si viaggia in gruppi da circa 20 persone e si ha a la possibilità di scegliere una guida nella propria lingua.

Personalmente quest’ultima è la scelta che maggiormente preferisco dal momento che i prezzi comprendono ovviamente il trasporto, le entrate ai castelli, la possibilità di saltare le file ed una guida che ci accompagna alla scoperta di questi castelli oltre che di tutto ciò che si incontra lungo il tragitto. La maggior parte dei tour garantiscono tempi “di libertà” da poter spendere come meglio si crede; perlustrando qualsiasi zona nel parco del castello ad esempio e fotografandone le sue maestose torri.

Bucarest Castello di Peles

Bucarest Castello di Peles: visitare gli interni

Se hai intenzione di visitare il castello più bello della Romania costituito da circa 160 tra sale e stanze, devi sapere innanzitutto che hai la possibilità di visitarlo tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 17:00 tranne il lunedì che rimane chiuso al pubblico. Le visite vengono effettuate solo con visita guidata. L’interno ti lascerà senza fiato; si susseguono numerose stanze ognuna delle quali sembra avere uno stile diverso. Dalla “Suite Imperiale” dallo stile barocco alla “Sala Fiorentina” ricca di elementi del Rinascimento toscano.

La visita agli interni può essere articolata in due modalità:

  • visita delle sole stanze del piano terra
  • visita supplementare del primo e secondo piano

Il mio consiglio è di non perdersi neanche una stanza!

Il costo del biglietto è di pochi euro nel caso della prima modalità, raddoppia nel caso di visita completa. Vi raccomando non arrivate in ritardo, la biglietteria chiude circa un’ora prima dell’orario di chiusura del Castello.

E’ importante sapere che per fotografare gli interni è necessario pagare un surplus di circa 5 euro a persona, un prezzo irrisorio se avete intenzione di portare via con voi i ricordi di questa sfarzosa residenza.

Ricordati che qui su Tototravel trovi molte altre curiosità sul mondo dei viaggi! E per qualsiasi richiesta non esistare a contattarmi !

Potrebbero interessarti anche:

Viaggia per ritrovarti!