Yucatan, quando andare
Yucatan quando andare? Periodo migliore Yucatan
11 Settembre 2019
accarezzare Tigri in Italia (6)-min
È possibile accarezzare le Tigri in Italia?
24 Settembre 2019
Show all

Berlino quartieri centrali

Berlino quartieri centrali

Berlino quartieri centrali – Berlino, metropoli di circa 3.5 milioni di abitanti, considerata una delle città europee più belle ed innovative, in questo nuovo articolo andremo ad esplorare, Berlino quartieri centrali. La capitale tedesca è appunto divisa in 12 Berzik, così infatti vengono definiti i cosiddetti quartieri o distretti amministrativi siti a Berlino. Quello che può essere considerato il fulcro, sia politico che sociale, pieno di musei e locali è il Mitte, che dal 1989, dopo la caduta del muro, non appartiene più a Berlino est, ma ad oggi è veramente considerato il cuore pulsante del turismo tedesco. La città è divisa in due dal fiume Sprea, ma in ogni caso collegata benissimo con autobus e treni, ma non potete sbagliarvi, se volete non perdere mai di vista il centro storico della città, assicuratevi di riuscire a vedere la famosa torre della televisione un tempo orologio della Berlino est; il Fernsehtrum. Detto questo però in questo articolo impareremo a capire come e dove orientarsi nella capitale tedesca, capire cosa ha da regalarci una città tanto antica ma allo stesso tempo giovane ed in rinascita, dovuto anche alla caduta del muro che appunto le ha ridonato una vera e propria nuova vita.

Berlino quartieri centrali

Berlino quartieri centrali cosa vedere.

Berlino, è una commistione perfetta tra una vivace città europea e l’audacia di una metropoli americana, visitarla in pochi giorni potrebbe essere un pochino complicato ma vediamo come poter organizzare qualche giorno nella capitale tedesca. Iniziare il primo giorno a Mitte, il quartiere pulsante della capitale , partendo dall’Urania Weltzeithur ad Alexanderplatz ( anche solo digitare questi nomi è complicato, mamma mia che fatica il tedesco ), per intenderci, l’orologio universale posto al centro della piazza cittadina più famosa. Si nota subito la Torre televisiva, e se avete intenzione di salirci godrete veramente di un panorama mozzafiato , si trova anche un ristorante in cima; 200 mt di altezza. Da li muovetevi verso il Municipio Rosso, sede del sindaco, da li si sviluppa la vecchia zona dei pescatori nei pressi del fiume Sprea, il Nikolaiviertel. Se siete amanti dei musei, attraversando il fiume troverete appunto l’isola dei musei, sulla destra trovate il Berlin Dom, famoso per la sua cupola trasparente e attraversabile a piedi cosi come i 5 musei che troverete; ognuno ha un ingresso singolo ma potete accedervi gratuitamente con la Berlin Welcome Card Museumsinsel. Una volta superata l’isola vi trovate il monumento simbolo di Berlino: la porta di Brandeburgo, dopo la caduta del muro infatti rappresenta la vera riunificazione tedesca. Verso ovest incontrerete anche il monumento delle vittime ebree in Europa; 2.711 stele di calcestruzzo poste in differenti livelli in ricordo di quello che furono le vittime della follia nazista. Inutile dirvi che un MUST debba essere appunto il MURO, la nostra personale esperienza è stato quello di trovarlo “basso” e non cosi invalicabile, ma la storia ci insegna (ed anche li troverete molte immagini storiche illustrative ) che superarlo era pressoché impossibile. Ad allontanarvi un pò dalla storia moderna potrebbe aiutarvi il castello di Charlottenbur,  dimora della famiglia reale prussiana, potete passeggiare all’interno dello splendido parco gratuitamente ma se vorrete accedervi all’interno dovrete ovviamente pagare un biglietto d’ingresso. Se avete dei bambini ed amate gli animali Belino ha da offrirvi sia lo Zoo che l’acquario , dove etretete gratuitamente con la Berlin Welcome Card. Ovviamente oltre al centro Berlino ha da offrire molte attrazioni storiche e culturali veramente interessanti.

Berlino quartieri centrali

Berlino quartieri centrali , dove alloggiare ?

Quindi la domanda fondamentale che vi dovrete porre una volta inquadrato i quartieri più battuti sarà; dove dormire?

Berlino offre sicuramente molte opportunità , per ogni tasca e per ogni tipo di vacanza , da quella in coppia a quella pensata con le famiglie. Considerate che come più volte già ripetuto , Berlino è collegata molto bene con mezzi pubblici , diciamo che tendenzialmente quella più gettonata e senza dubbio piu richiesta è quella del MITTE, ma c’è da dire che la scelta va a seconda delle vostre esigenze , anche di budget. Il Mitte viene considerato tra i migliori proprio per la posizione strategica, la vicinanza ai musei e alle attrazioni principali. Altra zona riqualificata, dove le vecchie fabbriche sono state ritrasformate in locali notturni è FRIEDRICHSHAIN, quartiere giovane e molto vivo. Se alloggiate li, non potete perdere la passeggiata nel famoso viale Karl Marx Allee, e la visita alla East Side Gallery, e il più lungo tracciato del muro di Berlino rimasto ancora in piedi, e oggi allestito come una vera e propria galleria d’arte. La zona è ben collegata anche con Alexander Platz. Se volete vivere a pieno quella che era la vita passata della città dovete allora soggiornare nel quartiere PRENZLAUER BERG, dopo la sua riqualificazione infatti è diventato uno dei migliori quartieri della città. Giovane e vivace , è frequentato da molti ragazzi e studenti, ed è apprezzato soprattutto in estate perché regala la possibilità di fare numerose passeggiate per i caffè e i locali che lo circondano. L’ultimo che vi andiamo a suggerire è un quartiere più “ADULTO “ , molto più raffinato dei precedenti, all’insegna della tranquillità e della serenità, stiamo parlando di: CHARLOTTENBURG. La zona è costellata di boutique alla moda e di ristoranti stellati , ma offre anche numerose attrazioni culturali, come appunto il castello di Charlottenburg, da cui prende il nome appunto il quartiere. A Savignyplatz, la sera concedetevi una rilassante bevuta in uno dei ristoranti e pub che trovate camminando, non ve ne pentirete. Ovviamente i prezzi degli hotel in quelle zone sono decisamente più alti che nelle altre zone, ed in linea con il tenore di vita berlinese che si rivela di per se piuttosto alto, se cercherete pero non mancherà occasione di trovare anche alloggi più modesti ed accessibili.

Berlino quartieri centrali

Berlino quartieri centrali, come spostarsi senza inquinare.

Bene , dopo questa piccola guida alla “ sopravvivenza ” in Berlino quartieri centrali, non possiamo che suggerirvi una chicca ottima per i spostamenti in città. Se andate in periodi non troppo freddi, potrete noleggiare simpatici monopattini elettrici, ricaricabili con carta di credito o prepagata direttamente scaricando l’applicazione, il costo non è eccessivo, e comunque si rivela una simpatica alternativa ai mezzi berlinesi.

Detto ciò non ci resta che augurarvi un Kia Ora!

Potrebbe interessarvi anche:

Visitate anche il nostro profilo Instagram

Per maggiorni info non esitate a CONTATTARCI!