gita fuori porta
Una gita fuori porta in Provincia di Latina…
15 Gennaio 2020
3 giorni a Cracovia quanto costa (3)
3 giorni a Cracovia quanto costa
20 Gennaio 2020
Show all

Abbigliamento per visitare Auschwitz

Abbigliamento per visitare Auschwitz

Abbigliamento per visitare Auschwitz – Visitare Auschwitz è stata una delle esperienze più toccanti , più forti ed emozionanti della nostra vita. Difficilmente si riesce a spiegare l’aria che si respira in tutto il campo , cosa l’essere umano è stato capace di fare , come non si sia preparati ad ascoltare i racconti di certe brutalità. In questo articolo andremo ad analizzare quale sarà l’abbigliamento più idoneo per visitare i campi di concentramento di Aushwitz e Birkenau. Comodità , sarà la parola d’ordine se siete intenzionati a visitare il campo di concentramento più grande d’Europa. Può sembrarvi una banalità soffermarsi sull’abbigliamento , ma fidatevi che vi sarà molto di aiuto adottare delle piccole accortezze che vi renderanno la visita più facile. Vediamo quindi qual’è il migliore abbigliamento per visitare Auschwitz.

Abbigliamento per visitare Auschwitz

La comodità alla base dell’abbigliamento per visitare Auschwitz.

Considerate che ci sono poche parti pavimentate nel campo , nella maggior parte dei casi infatti, troverete il brecciolino , o comunque una pavimentazione irregolare ed instabile (considerate che tutto o quasi è stato lasciato come era in origine ) quindi il primo elemento fondamentale per la vostra comodità saranno appunto le scarpe. Optate per scarpe basse , meglio se sneakers . Noi andammo a Giugno , e devo dire che il clima era mite e piacevolmente fresco. Sicuramente in inverno nevicherà e farà molto freddo quindi il mio consiglio è comunque quello di orientare il vostro viaggio nel periodo primaverile , estivo o autunnale. In realtà per mia personale esperienza , quando si visitano luoghi così “vivi” , il vestiario passa in secondo piano , ed il primo pensiero è appunto la comodità.

Abbigliamento per visitare Auschwitz

Noi per una forma di rispetto abbiamo optato per colori non troppo vivaci, abiti non troppo corti o scollati, insomma la parola d’ordine era la sobrietà.

Aushwitz ti invita a visitarlo in punta di piedi , cercando di essere il più possibile un ospite silenzioso che si aggira senza risultare mai invadente , questo atteggiamento vedrete che lo riporterete anche nell’atteggiamento , voce tenue, movimenti lenti , sguardi schivi. l campi sono visitati da gente di ogni etnia, paese e religione , non sarà difficile trovare infatti israeliani con bandiere al collo raffiguranti la stella di David , e a pochi passi  donne mussulmane con il velo . Se dovessimo perciò consigliare l’outfit” ideale diremmo : sneakers , pantalocino non troppo corto o leggins e maglietta a maniche corte. Solitamente le visite iniziano di mattina anche prestino , perciò anche a giugno noi avevamo una felpetta che non guasta mai. In inverno ( non osiamo immaginare il gelo) credo siano necessari cappotto , sciarpa e cappello.

Abbigliamento per visitare Auschwitz

Per quanto visiterete luoghi al chiuso, la maggior parte dei spostamenti avverrà all’aperto , anche lo stesso collegamento fra Auschwitz e Birkenau sarà con un pullmino che prenderete direttamente in loco , gratuito compreso nel prezzo del biglietto d’ingresso. Aushwitz è un luogo così triste che deve essere da monito per ricordarci quanto l’uomo possa essere stato meschino e crudele .

Perdetevi nella sua storia , osservate , e soprattutto “ricordate” ; più è vivo il ricordo più difficilmente certe brutalità si potranno ripetere. Ultimo ma non ultimo , un consiglio pratico ; munitevi di una guida in lingua italiana  ce ne sono tantissime; noi ne avevamo una compresa nel biglietto d’ ingresso che con delle cuffiette vi guiderà durante la vostra visita(parlare a voce bassa infatti è una vera e propria politica del campo). Sarà un’esperienza che vi rimarrà dentro per sempre , una dei viaggi più toccanti della vostra vita.

3 giorni a Cracovia quanto costa (3)

Ora, se siete curiosi di avere altre info, non perdetevi questi articoli: “Quanto costano 3 giorni a Cracovia “, “Cosa mangiare a Cracovia: non rimarrete delusi!” e  “Come vestirsi a Cracovia a Gennaio“.

Potrebbe interessarvi anche “Viaggiare senza valigie” e tutti gli contenuti di Tototravel.it!

KIA ORA!

Ciao siamo Flavio e Roberta, grazie per averci letto su Tototravel.it e ricordatevi di seguirci su Instagram e per qualsiasi richiesta non esitate a contattarci!